PODCAST

L' oca, il cigno e il pappagallo

I racconti d'avventura del nostro direttore 

Insalata più calorica della pasta?

Può succedere... Ci racconta i motivi la nostra nutrizionista Laura Vaccarino. 


Ministro ci salvi lei

Musica ... e che musica ! 

Come evitare zecche, zanzare e pulci?

E quindi come evitare malattie ai nostri amici a 4 zampe? 

Ce ne parla la dottoressa Cristina Volonté.

Tiriamo i remi in barca

Torniamo seri ?

Sommario, sigla, numeri di telefono, sms


Processionarie: già attive in Ticino!

Sono arrivate nei giardini, nei parchi e nei boschi, come ogni anno. 

State attenti a bambini e ai vostri cani! Cosa fare in caso di contatto con una processionaria? 

Senti i consigli della dottoressa Cristina Volonté.

Boom di pasti già pronti: a cosa dobbiamo prestare attenzione?

Ne parliamo con laura Vaccarino, nutrizionista del progetto Gorilla. 



Furtarelli innocenti

Penne, ombrelli, saponette, pantofole

Chi non ha peccato ...

Se il mondo fossi io

Cosa vorrei cambiare ?

Nessuna discesa in paracadute, una fonte di salsa rosa e il ponte dei desideri.


Orso Polare

Argomenti ?

Soluzioni ?

Bigio ?

... ma no.  Orso Polare !  

Arriva il caldo: prepariamo gli antiparassitari!

Ne abbiamo parlato con la dottoressa Cristina Volonté: zecche sempre più aggressive in Ticino, bisogna proteggere i nostri animali domestici.

Non solo Alvaro

Grande festa ieri a Lugano per il primo dei tanti avvenimenti che saranno organizzati in occasione del compleanno di radio3i - 29+1 




Alvaro e il direttore ?

Amore a prima vista 

Scambio di ruoli

... e se il direttore diventasse apprendista ?

Oggi sì, ma solo fino alle 09.00 !

Trekking: in Svizzera o all'estero, bisogna prepararsi

Dopo due mesi di viaggi tra Asia e Nuova Zelanda, ritorna sulle frequenze di Radio3i Laura Vaccarino la nutrizionista del progetto Gorilla.

Sentiamo i consigli per chi si appresta ad effettuare lunghe passeggiate. 

Anticipo o ritardo ?

Ciascuno è certamente puntuale quando viene alla luce; non importa se il parto è avvenuto, secondo la contabilità materna, in anticipo o in ritardo, quando si inizia il conteggio della propria esistenza, al momento zero, ciascuno di noi c’è stato. All’opposto saremo certamente puntuali al nostro funerale. Il tempo è la sovrastruttura cui facciamo riferimento perché non è semplice valutare tutte le variabili collegate agli eventi; quindi definiamo la tempestività degli accadimenti con termini come: anticipo o prima o ex-ante oppure ritardo o dopo o ex-post. Quando una donna dice “Adesso no!”, non guardate l’orologio, vuol dire che siete in anticipo o in ritardo.


QFWFQ blog