PODCAST

Chiaccherata con l'attore Ugo Pagliai

Robert Redford ha annunciato che lascerà presto la sua attività di attore, per dedicarsi, non si sente ancora di escluderlo, alla regia.

L'attore ha sempre avuto come voce italiana quella del doppiatore Cesare Barbetti, morto nel 2006.

Quale voce italiana è stata chiamata a doppiare Redford? Quella di un attore italiano di grande esperienza e dalla lunga carriera, che spazia dallo sceneggiato televisivo, al teatro, alla televisione, alla direzione artistica teatrale: Ugo Pagliai.

Con l'attore italiano abbiamo fatto una lunga chiaccherata. Gli abbiamo chiesto come si entra nel personaggio, quando il pubblico è abituato ad associare un volto ad una voce ormai familiare.

Da lì il discorso si è ampliato, andando a toccare le peculiarità del lavoro dell'attore. Per Ugo Pagliai fare l'attore significa lavorare con professionalità, dedizione ed entrare dentro il personaggio.

La bellezza della recitazione è che consente all'attore di raccontare sé stesso, attraverso il personaggio.

Nei personaggi che interpreta e negli attori che doppia, Ugo Pagliai "cerca l'anima". Chi cerca l'anima ha una ricchezza interiore che non possiamo non riconoscere al grande attore italiano.

Nell'audio allegato potrete ascoltare uno spezzone del film "Come eravamo", in cui Robert Redford veniva doppiato da Cesare Barbetti. Ascolterete il racconto di Ugo Pagliai e, alla fine dell'intervista, un estratto dal film "Captain America, the Winter Soldier", in cui Redford ha la voce dell'attore italiano.

Interroghiamo Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni torna in Canton Ticino. Con il suo tour "La vita che si ama", fa tappa a Bellinzona sabato 28 luglio, nell'ambito della manifestazione Castle on Air.

Lo abbiamo raggiunto telefonicamente e, per una volta, abbiamo ribaltato i ruoli e il professore lo abbiamo interrogato noi.

Con grande umanità, saggezza ed emozione si è raccontato agli ascoltatori di Radio3i.

Single, in coppia, in famiglia. Dove vanno in vacanza gli svizzeri?

Nell'ultima puntata di "Clacson" di venerdì 15 giugno abbiamo parlato delle vacanze estive e ci siamo chiesti su quali basi gli svizzeri orientano le loro scelte.

Nel file audio potete ascoltare voci e opinioni di ospiti e ascoltatori.

Torniamo a .... dopo settembre !

PaneTostato va in vacanza, non senza la benedizione da Saul Niriacci.

Questa volta l'Italia dice no, per voce di Matteo Salvini

Nella puntata di "Clacson" di mercoledì 13 giugno abbiamo parlato della decisione del ministro italiano Matteo Salvini di chiudere i porti alle navi che portano migranti.

Nell'audio allegato potrete riascoltare le voci e le opinioni di ospiti e ascoltatori.

Una mattina ... scoppiettante

La sciura che buca la gomma in autostrada

Niriacci appare dalla steppa e Sciarini fa la spesa

Tumatis semina consigli

Il direttore in piena forma e il regista ... soffre !

Scappatelle estive? Tutti santi. Nessuno le fa!

Nella puntata di "Clacson" di martedì 12 giugno, abbiamo parlato delle scappatelle estive.

Nel file audio potete riascoltare voci e opinioni di ospiti e ascoltatori.

I forzati della dieta: tutto in fretta prima delle vacanze!

Nella puntata di Clacson di lunedì 11 giugno abbiamo affrontato il tema dei "forzati della dieta". La prova costume è vicinissima e molti si affidano a diete che promettono la perdita di chili in tempi brevissimi.

Nel file audio potete ascoltare voci e opinioni di ospiti e ascoltatori.

Sciarini e Niriacci in Russia

Sono arrivati.

Avranno fatto buon viaggio ? L'appartamento ? La spesa ?


... e pigiama fu

O quasi: calida risponde alla nostra mail, ma aleggia un pò di confusione tra le parti.

Ermal Meta a Lugano il quattro ottobre

ERMAL META torna a Lugano al palazzo dei congressi in occasione del "Non abbiamo Armi Tour":un concerto unico ed emozionante che chiuderà il tour estivo.

Una grande produzione per un grande spettacolo; le 12 nuove canzoni che compongono il nuovo album NON ABBIAMO ARMI – già Disco d’Oro – e che viaggiano per tutta l’estate sottobraccio ad un repertorio nel quale spiccano brani ormai entrati di diritto tra i “classici” della nuova musica d’autore italiana.

ERMAL META ha debuttato al 1° posto della classifica di vendita con il suo nuovo album NON ABBIAMO ARMI e per rimanere in tema di soddisfazioni, va ricordato che il singolo NON MI AVETE FATTO NIENTE cantato in coppia con FABRIZIO MORO e salito sullo scalino più alto del podio sanremese, è Disco di Platino e con grande orgoglio è stato portato all’ Eurovision Song Contest a Lisbona per rappresentare con impegno ed eleganza l’Italia, posizionandosi 5° nella classifica finale grazie al voto europeo.

NON ABBIAMO ARMI, il 3° album da solista - giudicato da stampa e pubblico “il più bello” - è composto da 12 canzoni inedite fatte di sincerità e amore che scorrono attraverso ritmi incalzanti e momenti di grande intimità vestiti con suoni e melodie, che confermano il grande talento di ERMAL META.

Sono un Wedding Planner

Uno dei tanti 'non sense' del lunedì mattina.

WhatsApp vs Fantasmino

... e nel bel mezzo appare Matteo Tumatis con un racconto a dir poco interessante.

Pigiama, Funghi e Fantacalcio

una scoppiettante puntata tra piccoli deliri mattutini

Pigiama anni 80

Non se ne trovano più ?

Nessun problema: lo ordiniamo in diretta !