#BorisPiffaretti

Francesco De Gregori

Il cantante torna ad esibirsi live con la "De Gregori & Band Live - Greatest Hits".

Il tour lo vedrà protagonista sui palchi d'Italia all'aperto per proporre le canzoni più famose e significative del suo repertorio a partire da luglio.

Non sono escluse sia una data Ticinese che una nazionale Svizzera.


La band che lo accompagnerà è composta da Guido Guglielminetti (basso e contrabasso), Carlo Gaudiello (tastiere), Paolo Giovenchi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Primiano Di Biase (hammond) e Simone Talone (percussioni).



Tutti i dettagli sul sito ansa.it

#Assolo - Alberto Camerini

Auguri ad Alberto Camerini e ai suoi primi 70 anni.

Tanz bambolina / Maccheroni elettronici è un singolo del cantautore italiano Alberto Camerini, pubblicato nell'estate 1982 dalla CBS.

Tratto dall'Lp Rockmantico, il 45 giri, pubblicato tra i singoli "Rock 'n' roll robot/Miele" e "Questo amore/Telex", è il settimo 45 giri dell'artista in ordine cronologico e ricalca in tutto e per tutto l'Lp, sia per i brani riportati, che sono copie fedeli, sia per la copertina, che riporta, anche se con disposizione diversa, lo stesso disegno del 33 giri. Il brano fu letteralmente uno dei tormentoni di quel periodo, occupando le prime dieci posizioni da luglio alla fine dell'anno.

La canzone Tanz bambolina fu scritta da Camerini in omaggio a sua figlia appena nata, Valentina (infatti inizialmente il brano doveva intitolarsi Tanz Valentina).



@Assolo - Dario Baldan Bembo

Auguri a Dario Baldan Bembo che oggi festeggia i suoi 73 anni.

Negli anni ottanta ebbe un'incredibile successo con '' Amico é.. ''


Amico è (inno dell'amicizia) è una canzone scritta per la parte musicale dallo stesso Dario, con la collaborazione di Sergio Bardotti e Nini Giacomelli ai testi, e ai quali si aggiunse anche Mike Bongiorno, essendo il brano sigla di chiusura del quiz Superflash da lui condotto nella stagione invernale di quell'anno.


Sulla facciata B del 45 giri compare il brano Cammina cammina, cantato dal solo Baldan Bembo.


Il brano, oltre a ottenere un lusinghiero riscontro di vendite nella primavera del 1983, ha ottenuto una forte popolarità al punto da risuonare per lunghi anni come inno da stadio, usato per incitare la propria squadra del cuore anche limitandosi a scandire la semplice melodia con il gorgheggio della vocale "o", come infatti si può ascoltare nella canzone stessa .


Baldan Bembo sarà ricordato negli anni seguenti quasi esclusivamente per questo pezzo, nonostante siano numerosi gli album ed i brani incisi come autore e interprete