WhatsApp
+41 79 449 95 37

ERNIA

Ascolta l'intervista realizzata da Luca Ventura ad Ernia. Il cantante sara' in concerto il prossimo 23 Luglio nella splendida cornice di Castel Grande a Bellinzona.

Magia il nuovo album di Alvaro Soler

Esce domani venerdi 9 luglio il 3 album "Magia" di Alvaro Soler, con Valerio Ventura abbiamo sentito aneddoti e curiosità legate all'uscita del suo disco e ripercorso la sua carriera.

ascolta l'intervista integrale

Radio3i Estate

Tutti i giorni a sorpresa puoi vincere il nostro gadget estivo.


Segui le istruzioni e ... buona estate !!!

Marty Feldman

Martin Alan Feldman avrebbe compiuto oggi ottantasette anni.


Noto semplicemente come Marty Feldman (Londra, 8 luglio 1934 – Città del Messico, 2 dicembre 1982), è stato un comico, attore, sceneggiatore, regista e attivista britannico.

Indimenticabile la sua interpretazione di IGOR in Young Frankenstein (vedi video youtube), che fu anche la sua interpretazione di maggior successo.

Feldman era noto per i suoi inconfondibili lineamenti, divenuti il suo marchio distintivo. Il naso schiacciato era il risultato di un incontro di pugilato da ragazzo; la particolarità dei suoi bulbi oculari prominenti derivava dallo strabismo divergente e dalla combinazione di problemi conseguenti a iperattività tiroidea (dal 1961) e di un'operazione subìta a seguito di un incidente stradale avvenuto in gioventù. Dalla metà degli anni '60 lavorò moltissimo negli Stati Uniti ottenendo grande successo.


#Assolo - Donatella Rettore

Doppio sei oggi per Donatella Rettore: Auguri !


Figlia di una nobildonna e attrice goldoniana, Teresita Pisani (che ha lavorato anche nella compagnia di Cesco Baseggio[2]) e del commerciante Sergio Rettore, a 10 anni mette su il suo primo complessino "I Cobra" con il quale si esibisce nelle parrocchie cantando le canzoni di Caterina Caselli e guadagnando 500 lire a serata; si diploma col massimo dei voti all'istituto tecnico commerciale per periti aziendali corrispondenti in lingue estere. Ragazzina ribelle e insofferente alla disciplina, dopo la maturità decide di trasferirsi a Roma per diventare una cantante. Nel 1973 è la spalla del tour estivo di Lucio Dalla, che la introduce al mondo della musica.

Nel 1980 pubblica il singolo Kobra, dal testo ammiccante, che ottiene il primo posto al Festivalbar, a parimerito con Olympic Games di Miguel Bosé. Il relativo album Magnifico delirio (che contiene anche un'altra canzone-scandalo, Benvenuto, di cui vengono censurati due versi persino nel cantato, portando così alla realizzazione di due versioni, una esplicita e una epurata), supera il successo dell'LP precedente, che verrà comunque ripubblicato poco dopo, in un'edizione più sobria, con copertina standard, in vinile classico nero e una grata colorata in plastica disponibile in tre colori differenti (giallo, verde, rosso), inserita sotto al cellophane della copertina, e due piccoli adesivi prismatici al posto degli occhi.


Fonte: Wikipedia