#covid19

Impianti di risalita: il settore attende con fiducia la stagione invernale. Non mancano però le sfide

Nonostante l'aumento di casi di coronavirus, le località sciistiche svizzere mostrano ottimismo. Sulle piste sono infatti attesi molti appassionati nei prossimi mesi. Non mancheranno comunque regole più severe rispetto alle scorse stagioni. Ottimismo condiviso anche da Airolo-Pesciüm, dove però i vertici riflettono su alcuni aspetti organizzativi da risolvere. Ascolta l'intervista al direttore di Valbianca SA, Mauro Pini

23mila ticinesi entrati in contatto con il coronavirus

In Ticino la percentuale più alta di persone entrate in contatto col Covid19. È quanto emerge dai primi risultati del progetto Corona Immunitas Ticino, studio condotto da USI e SUPSI. Sieroprevalenza che nel campione esaminato in Ticino si attesta all'11%. Ne abbiamo parlato con il dottor Emiliano Albanese, direttore dell'Istituto di salute pubblica dell'USI e Co-Responsabile del progetto...

Set cinematografici: il rischio quarantena è dietro l'angolo, con pesanti conseguenze per le produzioni svizzere

Negli scorsi giorni sono ripartite le riprese per l'atteso nuovo film su Batman, dopo che a inizio settembre erano state sospese per la positività (mai confermata ufficialmente) del protagonista Robert Pattinson. Una spada di Damocle, l'eventuale quarantena in caso di coronavirus sui set cinematografici, che pende sopra il settore. Ne abbiamo parlato con la produttrice ticineseMichela Pini

Luoghi di contagio: per Marco Toderi "statistica totalmente inaffidabile"

In Svizzera il numero di partecipanti a eventi pubblici andrebbe limitato a un massimo di 100. A dirlo, dalle pagine della SonntagsZeitung, il nuovo capo della Task force Covid-19 della Confederazione Martin Ackermann. Di questo e non solo abbiamo parlato con Marco Toderi, responsabile dell'ambulatorio visite urgenti presso la clinica Sant'Anna...

Italia: sì alla proroga dello stato di emergenza fino a metà ottobre

Dopo il Senato ieri sera, oggi è arrivato anche il "sì" della Camera dei Deputati alla proroga dello stato di emergenza fino al 15 ottobre decisa dal Governo Conte. Il documento è stato approvato con 286 voti a favore, 221 contrari e 5 astenuti. Una decisione inevitabile? Lo abbiamo chiesto a Martino Cervo, vicedirettore del quotidiano italiano LaVerità...

Christian Garzoni su dati, quarantene, app SwissCovid e mascherine

I nuovi casi confermati in Ticino sono 2 nelle ultime 24 ore per un totale, da fine febbraio, di 3’365. Novità anche sul fronte ospedalizzazioni, con un'altra persona ricoverata e il bilancio che sale a 2, ma nessuna di queste si trova in cure intense. Le vittime restano 350 così come i pazienti dimessi dalle strutture sanitarie sono ancora 915 da inizio pandemia.


Di questi dati, e non solo, abbiamo parlato con il direttore sanitario della clinica Moncucco Christian Garzoni