#ildiario

Il diario di mezzogiorno del 16 gennaio 2017

Cresce la disuguaglianza economica, 8 persone ricche come metà popolazione mondiale. A lanciare l'allarme una ONG che chiede l'intervento dei governi


Da ieri è in Svizzera il presidente cinese Xi Jimping. Sul piatto commercio mondiale, sistema finanziario, clima ma anche diritti umani.


L'avrebbe strangolata con una sciarpa. Emergono nuovi dettagli sull'omicidio di Stabio, gli inquirenti escludono la relazione amorosa.


Lo sport, l’hockey. Il Lugano cambia. Via Shedden e Curcio. Alla balaustra si rivede Greg Ireland.


Le notizie di sabato 14 gennaio

Maltrattamenti alla casa anziani di Balerna, incontro ieri fra municipio e i parenti degli ospiti: Così il sindaco Pagani: “ la pressione è fortissima, chiediamo una rapida conclusione delle procedure giudiziarie”


Nenad Stojanovic all’assemblea nazionale UDC per difendere la sua lotta contro la legge di applicazione sull’immigrazione di massa


Si è spento il cardinale Gilberto Agustoni. “Il Ticino fiero di un testimone di carità più unico che raro”, il ricordo di don Sandro Vitalini


Oltre 100'000 visitatori per il Museo d’arte della Svizzera Italiana. E anche i ticinesi hanno risposto bene


Lo sci. Annullate entrambe le discese previste oggi


Il diario del 13 gennaio 2017

Dopo le dimissioni del procuratore Corti, reagisce il ministro Gobbi. Ai nostri microfoni parla di gravi accuse. Ma il ministro rilancia la necessità di una riflessione


Automobilisti chiamate alla cassa. Previsto un aumento delle imposte di circolazione. Saranno in 135mila ad avere la fattura più salata.


L'inverno è finalmente arrivato. Anche sulle piste da sci. Una boccata d'ossigeno per gli impianti della Svizzera italiana.


Hockey: entrambe le ticinesi impegnate l'Ambrì va a Bienne, il Lugano riceve invece i Tigers.


Il diario del 12 gennaio 2017

"È disumano farli dormire in stazione". Così Don Feliciani spiega perché la Chiesa di Chiasso apre le porte ai senzatetto. A Clacson ospite il responsabile di Casa Astra


"Fuori i razzisti da Ticino!". Apparsi nella notte in diversi comuni del Cantone striscioni pro-migranti e il dibattito infiamma i social.


Tassa sul sacco sì, tassa sul sacco no? In novembre il via libera del Parlamento. Ma dopo aver raccolto oltre 7 mila firme, l’ultima parola spetterà al popolo. 


Tre no ai referendum contro i tagli della manovra del Cantone. Il comitato interpartitico scende in campo per la votazione del prossimo 12 febbraio


Caso Crossrail. La legge permette differenze salariali tra svizzeri e italiani.  Il sindacato SEV però non ci sta e impugna la decisione di Berna.

Il diario di mezzogiorno del 12 gennaio 2017

Sconfessata UBS. La corte di Strasburgo respinge il ricorso della banca. Ora dovrà pagare una cauzione da oltre 1 miliardo di franchi.


Dopo il discorso di Trump, si comincia con lo smantellamento dell’Obamacare. Ma al centro c’è del dibattito c’è la Russia. 


Oltre una ventina di trasporti aerei illegali in Svizzera e all'estero, indagata una società con sede nel Luganese.


Notte al caldo per i due senzatetto della stazione di Chiasso. Ad accoglierli Casa Astra di Mendrisio


3 volte no ai tagli del cantone. Il comitato a sostegno dei 3 referendum in campo per dire "Basta con l'austerità". 

Il diario dell'11 gennaio 2017

È iniziato un’ora fa il discorso del neo presidente Donald Trump. Al centro i rapporti con la Russia. Ieri sera l’addio di Obama, in lacrime.


Gobbi cerca di ridimensionare le polemiche con l'Italia a proposito della chiusura straordinaria dei valichi. Sui migranti ribadisce: "rispettiamo le regole”


Non esistono straniere di terza generazione col burqa. La socialista Marra offre 2000 franchi a chi ne trova una. Nel Diario la risposta del democentrista Chiesa


È necessario poter aprire i rifugi della protezione civile per i senza tetto. Sul tavolo del Governo arriva un’iniziativa parlamentare. Ne parleremo a Clacson.


Bar aperti fino alle 2 e nuove regole per i take away. Il Ticino degli alberghi e della ristorazione pronto a cambiar faccia. In arrivo nuove disposizioni. 


La dieta del freddo. Dopo l'abbuffata delle feste, e con l’influenza in agguato, ecco i consigli di un'esperta all'insegna della frutta e della verdura.

Il diario di mezzogiorno dell'11 gennaio 2017

Riammissioni notturne dei migranti. E' scontro sul confine. Como parla di violazione degli accordi. Le guardie di confine ticinesi però non ci stanno.


La campagna dell’UDC sulle naturalizzazioni continua a far discutere. A controbattere la socialista Ada Marra con una provocazione.


Il sindaco di Chiasso in stazione per visitare i senzatetto. "La situazione - dice - è sotto controllo". Ma la situazione approderà in Governo


Importanti impieghi per la polizia cantonale, che sarà impiegata in tre missioni di rilevanza internazionale in poche settimane. 


Il diario del 10 gennaio 2017

Le bimbe musulmane devono frequentare lezioni di nuoto miste a scuola. Lo ha deciso la Corte europea dei diritti dell'uomo su un caso avvenuto a Basilea. 


Accordo trovato sul Preventivo. PLR, PPD e Lega chiedono al governo una manovra bis da 20 milioni di risparmio


 “La riforma 3 delle imprese? Una fregatura miliardaria”. A dirlo il comitato contrario della Svizzera italiana


Cresce la disoccupazione in Ticino: Nel mese di dicembre +0.2%, un aumento in linea con il trend nazionale


Rivoluzione per i mondiali di calcio. Dal 2026 in campo 48 squadra invece delle attuali 32. Nel Diario il commento di Kubilay Türkilmaz

Corsi di nuoto obbligatori...anche per le bimbe musulmane

La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo ha bocciato il ricorso di una coppia di genitori di Basilea, musulmani naturalizzati svizzeri, che si erano opposti alle lezioni di nuoto miste a scuola per le loro due bambine. Sul tema, Attilio Cometta, delegato cantonale per l'integrazione degli stranieri


Il diario del 9 gennaio 2017

Dopo gli attacchi del sindaco di Paradiso sull’annullamento delle comunali, arrivano le repliche di Gobbi e Borradori. 


La BNS fa un utile di 24 miliardi. Soddisfatto il ministro dell'economia Christian Vitta: "arriveranno 15 milioni in più in Ticino".


Commercio al dettaglio: boccata d’ossigeno a novembre in Svizzera. Non accadeva dal 2014. Ma in Ticino le cose sembrano essere diverse.


Molti i ticinesi a letto con l’influenza ma il picco epidemico non ancora raggiunto. Alle 18.20, ospite di Clacson, il medico cantonale.


Lo sport. Cornaredo riabbraccia Sadiku. Il bomber albanese torna a Lugano. "Ci aiuterà moltissimo" spiega Renzetti che apre anche a nuovi arrivi e partenze. 

Neve in vista...anche in pianura

È ancora lui a farla da padrone, è l’anticiclone. Ma qualcosa cambierà domani. Ce lo spiega Valerio Ortelli, di Meteosvizzera Locarno Monti.

Il diario del giorno 2017

Gli incendi in Mesolcina e Leventina hanno provocato danni milionari. 200 mila franchi arriveranno dal patronato per i comuni di montagna.


Ondata di gelo sul Ticino. Previsto un calo delle temperature. Ma niente acqua: il tempo resterà prevalentemente soleggiato.


Il World Economic Forum è alle porte, l'esercito ha iniziato la mobilitazione saranno dispiegati fino a 5000.


Sempre più cari gli affitti in Svizzera ma il Ticino, questa volta, è in contro tendenza. Il motivo? I tanti appartamenti sfitti


Il diario di mezzogiorno del 5 gennaio 2017

Boom di permessi d'acquisto d'armi in Svizzera. In contro tendenza il Ticino: "I dati sono stabili" ci dice la polizia cantonale


Il Ticino si ripara dal vento, chiuso il pallone del Lido di Lugano, sotto osservazione i parchi cittadini. Nelle valli qualche fiocco portato nord.


Sempre più cari gli affitti in Svizzera ma il Ticino, questa volta, è in contro tendenza. Il motivo? I tanti appartamenti sfitti


Pigioni più basse in Ticino. E tanti appartamenti sfitti

Quando il Ticino è in controtendenza,  e a guadagnarci sono gli inquilini. Così almeno si può dire guardando agli ultimi dati registrati da Homegate.ch. Secondo il portale di annunci immobiliari, i canoni di locazione  hanno registrato nel cantone  una riduzione in dicembre dello 0.46%. Opposto invece il trend segnalato a livello nazionale, con le pigioni degli appartamenti in lieve crescita. La conferma giunge anche da  Gianluigi Piazzini, presidente della CATEF, Camera Ticinese dell'Economia Fondiaria

Le notizie di oggi in una manciata di minuti

Migliora la situazione sul fronte degli incendi in Mesolcina e Leventina. Ma torna il vento, nemico dei boschi nei periodi di siccità


Operazione PREVENA 2016:  13 fermi e due arresti prima di Natale, diminuiti i furti con scasso


Disoccupazione, assicurazioni sociali, cassa malati. Le priorità nel 2017 per l’Unione Sindacale Svizzera


Sempre più persone cercano aiuto presso il telefono amico, l'anno scorso l'aumento è stato del 17%

Il diario del 3 gennaio 2017

Stuprata e uccisa in Germania. La polizia tedesca cerca un’auto con targhe svizzere. 


Incendi sotto controllo in Mesolcina e Leventina. Ma il pericolo rimane il vento previsto stanotte. 


Sei svizzeri su dieci faticano ad arrivare alla fine del mese. Colpa, per molti, della cassa malati.


Le principali notizie del mattino

Identificato l'attentatore di Istanbul. Ha passaporto del Kirghizistan. Ed è ancora a piede libero


Sparatoria ad Appenzello Esterno. Due poliziotti feriti. L'autore è in fuga, armato e pericoloso


Incendio a Chironico: ricominciate le operazioni di spegnimento. Ma la situazione è sotto controllo, nonostante il vento 


6 ticinesi su 10 fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. E in Svizzera, secondo Comparis, sono anche i più pessimisti sulle proprie finanze


Per lo sport. Serata positiva per le ticinesi dell'hockey, vincono sia Lugano che l'Ambrì

Il diario di lunedì 2 gennaio 2017

Dramma a San Silvestro: un giovane ticinese muore in Cile, per una caduta in una villa in ristrutturazione. La sicurezza aveva dato l’ok


Tempo secco, vento in arrivo. Massima allerta sul fronte incendi boschivi. Le fiamme sono tornate a Chironico


Cifra d’affari in calo per Migros Ticino, con prezzi più bassi, turismo degli acquisti e commercio online


Lotta all’inquinamento fonico, al via il catasto del rumore stradale. Si partirà dal Mendrisiotto 


Dopo delle festività, riparte anche il campionato di hockey, in programma Ambrì-Davos e Lugano-Bienne


I suoni e le notizie che hanno caraterizzato il 2016 in dieci minuti

Il 2016 si è aperto con la scomparsa di David Bowie e si è chiuso con la morte di George Michael. Anno funesto per la musica ma ci sono state tantissime altre notizie importanti. Alcune positive, come l'inaugurazione della galleria di base del San Gottardo, altre negative, come i numerosi attentati terroristici. Senza la pretesa di riproporvi tutte le notizie del 2016, abbiamo selezionate quei fatti che ci hanno particolarmente colpiti. 

Il diario di mezzogiorno

Schianto dell'aereo russo, trovata una scatola nera. Mosca esclude l'attentato


George Michael sarebbe morto a causa di un’overdose. Aveva già avuto problemi di droga


Natale deludente per i negozi ticinesi. Si conferma il trend negativo registrato durante tutto l'anno


Più che inverno sembra primavera. Il favonio fa registrare temperature record. Anche oltre i 18 gradi


Il diario del 23 dicembre 2016

Il killer di Berlino è stato ucciso stanotte nel Milanese. Era dalla Francia ed era incappato in un banale controllo. Aveva una pistola carica nello zaino. Ferito un agente.


Attimi di tensione questo pomeriggio. Aereo libico viene dirottata a Malta. Liberi senza conseguenze tutti i passeggeri.


Seconda parte dell’intervista al Vescovo Mons. Valerio Lazzeri. Al centro: il dialogo tra cattolici e musulmani, non sempre facili. 


Referendum contro la trasformazione in SA delle Aziende industriali di Mendrisio: consegnate oltre 1'800 firme. Si va verso la chiamata alle urne


Hockey. Entrambe le ticinesi in trasferta, il Lugano a Zurigo mentre l'Ambrì Piotta va a Losanna.

"Rispettiamo il diritto svizzero sull'asilo"

Lo chiede una petizione che parte dal Ticino verso le autorità cantonali e federali. Petizione che vuole rendere attenti su situazioni critiche che da mesi vengono segnalate dai volontari che ai confini assistono i migranti. Tra i primi firmatari l'avvocato Paolo Bernasconi, che spiega le motivazioni

Il Vescovo Mons. Valerio Lazzeri ospite di Clacson: "tutto può ricominciare"

A pochi giorni dal Natale abbiamo raggiunto telefonicamente il Vescovo, Mons. Valerio Lazzeri. È stato ospite di Clacson e ovviamente siamo partiti dai recenti fatti di attualità. Di fronte a questo 2016 il rischio è che sia la paura a dominare. Il Vescovo ha però voluto pronunciare parole di speranza: “tutto può ricominciare”. 

Riascolta l'intervista.

Il diario del 22 dicembre

Attentato di Berlino. Il passato del ricercato numero uno è fatto di carcere e violenza. Il cerchio intanto sembra stringersi. Sul camion le sue impronte.  


Attentati e terrorismo. Di fronte a questo 2016 il rischio è che sia la paura a dominare. Il Vescovo di Lugano, ospite a Clacson, ribatte: “tutto può ricominciare”


Piano Viario del luganese: gli studi assolvono parzialmente la nuova viabilità. Ma a decidere sul suo futuro saranno probabilmente i cittadini.


OCST e Syndicom, contro Südpack. Il nuovo regolamento aziendale potrebbe portare più problemi che benefici sul lungo termine.


Sport, hockey. Le due ticinesi a caccia di una vittoria sul ghiaccio di casa. Alla Resega arriva il Losanna, alla Valascia il Kloten 


Il diario 21 dicembre

Attentato di Berlino. In Germania è scattata la caccia all'uomo. Si cerca un tunisino. In corso un blitz nell'ovest del paese. 


Intelligence in Ticino si centralizza a Berna. A Lugano non c'è più un capo unità. Ma i vertici della Fedpol rassicurano: non cambierà nulla. 


Tiziano Galeazzi indagato in Italia per riciclaggio. "Sono tranquillo, facevo solo il mio lavoro", dichiara. Il denaro ripulito era di una imprenditrice bresciana.


Sempre più ticinesi scelgono i trasporti pubblici. Boom nel Bellinzonese con un +20%. Lo dice l'ultimo rapporto sulla mobilità nel Cantone.

Via...col trasporto pubblico

La mobilità aumenta ovunque. Ma sempre più ticinesi scelgono i trasporti pubblici. Lo dice l’ultimo rapporto sulla Mobilità nel Cantone, relativo al 2015. Ne abbiamo parlato con Federica Corso Talento, capo dell''Ufficio pianificazione e tecnica del traffico

Il diario di mezzogiorno 21 dicembre

Attentato di Berlino. La polizia sta cercando un tunisino. Il suo documento è stato trovato nel camion usato per uccidere 12 persone. 


"Infiltrazioni mafiose in appalti pubblici in Svizzera, il pericolo rimane alto". Il consigliere nazionale Fabio Regazzi interroga il governo.


Fiorenzo Dadò è lui il nuovo presidente del PPD ticinese.  "Potrebbe rappresentare quello che Cattaneo è stato per il PLR" commenta Righinetti.  


Parte da Lugano la carriera di allenatore di Paolo Tramezzani. L'ex vice dell'Albania ha detto sì a Renzetti. E in coda al Diario, torna Senza Rete.

Il diario del 20 dicembre

L'attentatore di Berlino forse è ancora libero. I giorno dopo la notte infernale di Berlino, ci sono ancora molti punti da chiarire.


Misure specifiche anti terrorismo già prese in Svizzera. Non esiste il rischio zero ma la situazione sembra essere tranquilla. Ospite di Clacson il ministro Gobbi.


Sparatoria in un centro islamico a Zurigo, l'autore era già ricercato da domenica per l'omicidio in un parco. È un 24enne svizzero originario del Ghana


Rapina a mano armata all'alba in un distributore di benzina a Novazzano. I ladri ancora a piede libero.


Stasera il nome del nuovo presidente del PPD. In lizza: Lombardi, Dadò, Ghisolfi, Berardi e Ghezzi.


SPECIALE

Il diario di mezzogiorno del 20 dicembre

È ufficiale: a Berlino è stato un attentato. Il camion schiantatosi sulla folla ha fatto 12 morti e 48 feriti. Fermato un pachistano. Avrebbe ucciso il camionista e dirottato il mezzo. Merkel conferma: "è un richiedente asilo". 


L'attentato in Turchia. Putin manda i suoi investigatori e parla di pericolosa provocazione. L'ambasciatore russo ucciso da un poliziotto 22enne. Era stato sospeso e da poco reintegrato.


La sparatoria di Zurigo. Trovato morto l'uomo che ieri ha seminato il panico nel centro islamico zurighese. Ma i fatti sono ancora tutti da chiarire.


E poi le altre notizie: la rapina a mano armata a Novazzano, tutt’ora in fuga i rapinatori. Per lo sport, il sostituto di Manzo potrebbe essere l'ex vice allenatore della nazionale albanese Tramezzani. 

Per la prima volta, REGA in volo strumentale con scarsa visibilità

La Rega ha trasportato per la prima volta  qualche giorno fa una paziente al di là del San Gottardo in regime di visibilità ridotta, quindi in condizioni meteo critiche. Da Bellinzona a Lucerna, l’elicottero ha effettuato un volo strumentale, seguendo  il corridoio del Low Flight Network LFN. Ne abbiamo parlato con Federica Mauri, portavoce REGA per la Svizzera italiana

Il diario del 16 dicembre

9 febbraio. La legge uscita dalle Camere piace a Bruxelles. L'Azione per una Svizzera neutrale e indipendente non ci sta e pensa ad un'iniziativa sulla libera circolazione.


L'ampliamento dell'Ospedale Civico è stato affidato ad uno studio di architettura di Firenze. Lo ha deciso l'Ente Ospedaliero cantonale. Ma c'è chi si indigna. 


Raiffeisen vuole lanciare le ipoteche per persone con reddito insufficiente. Critiche dalla Banca Nazionale e dall'Autorità di vigilanza.


Polveri fini alle stelle nel Mendrisiotto. L'acqua tarda ad arrivare e il tempo secco sembra perdurare. Da Meteosvizzera rivelano: forse qualche fiocco a Natale.


Il diario di mezzogiorno del 16 dicembre

Applicazione del 9 febbraio. Nessuna sorpresa. Il Parlamento ha approvato definitivamente la legge. Intanto l'UDC annuncia battaglia all'accordo di libera circolazione.


Forza un posto di controllo alla Vedeggio-Cassarate e provoca un incidente. Folle corsa stanotte di un automobilista ubriaco. 


Presentato il programma di agglomerato per la mobilità di terza generazione in Ticino. l'80 percento servirà per trasporto pubblico e mobilità lenta.


Polveri fini alle stelle nel Mendrisiotto. Si spera nella pioggia. Ma ora gli sguardi sono proiettati a Natale. Potrebbe arrivare qualche fiocco. 


Il diario

Il preventivo 2017 ritorna in Commissione della Gestione. Così ha deciso oggi il Gran Consiglio dopo la bocciatura e l’intoppo di ieri.


Contratto collettivo per i negozi, raggiunti due terzi del quorum richiesto tra i commercianti. Obiettivo: terminare per febbraio


Ancora arresti in via Odescalchi a Chiasso, fermati ieri tre cittadini albanesi per droga. Una ventina di giorni fa il rogo in un appartamento.


Due passatori fermati l'altro ieri a cavallo della frontiera. Parla il capitano della task force: “il fenomeno non cala, pronte altre inchieste”.


È allerta inquinamento nel Mendrisiotto. Dal Cantone le raccomandazioni: utilizzate meno i veicoli privati e diminuite le temperature in casa.

Il diario del 14 dicembre

Preventivo del Cantone in Parlamento. Il suo destino è ancora sospeso. Dopo la spaccatura in casa leghista, oggi il PPD ha chiesto il rinvio. 


Niente da fare, il Consiglio degli Stati respinge l’idea di un'amnistia fiscale a livello cantonale. Strada che il Ticino voleva seguire. 


Riduzione di 90 franchi dei premi di cassa malati per i 18-25enni. Via libera del Nazionale. Gli altri pagheranno 10 franchi in più. Parola agli Stati.


Trasportava tre migranti minorenni, arrestata una passatrice 22enne. In manette anche un complice. Il fermo è avvenuto a Balerna.


Una nuova esperienza cinematografica, a Lugano una tecnologia promette esperienze multisensoriali. Si comincia con Star Wars


Il segreto bancario ancorato alla Costituzione? Ne abbiamo parlato con Lino Terlizzi

Il dibattito al Consiglio Nazionale sul segreto bancario è sospeso. Riprenderà giovedì. Intanto abbiamo voluto capire qual è la posta in gioco. A Clacson abbiamo interpellato l'editorialista del Corriere del Ticino, Lino Terlizzi.



Il diario del 13 dicembre 2016

Spaccatura della Lega sul preventivo 2017. Bignasca si scaglia contro il governo. Ma l'ala istituzionale della Lega è con il Consiglio di Stato.


No all'età pensionabile a 67 anni. Gli Stati bocciano la proposta del Nazionale. "Scelta saggia" commenta Beltraminelli.


Nuovo aumento settimanale delle entrate illegali in Ticino. "Quest'anno la pressione al confine è costante" dichiara il comandante delle Guardie di Confine


Incontro tra ferrovie, Governo e rappresentanti delle officine di Bellinzona. Presentata la strategia a grandi linee ma senza accenni all'impianto bellinzonese.


Svelati i nomi di Moon and Stars in programma la prossima estate. Tra i protagonisti: Sting e Zucchero. 

Il diario del 12 dicembre

Iniziativa sul 9 febbraio: la legge è pronta. Critiche dell'UDC e dalle fila del PPD. Si difendono liberali radicali e socialisti.


Chiusura uffici postali in Ticino. Il Gran Consiglio si mobilita e chiede a Berna di sospendere il piano previsto e dare più voce ai comuni.


Maltrattamenti a Balerna. Anche la politica ha le sue colpe. Parola dell'MPS che punta il dito su DSS, Municipio e medico cantonale.


L'università della Svizzera Italiana cresce. Presentato il nuovo assetto governativo, che darà all'ateneo più autonomia aumentandone al contempo la coesione.


Il diario di mezzogiorno del 12 dicembre

Maltrattamenti casa anziani di Balerna. Duro attacco dell’MPS che parla di insabbiamento con metodi mafiosi


"Le cifre che indica la Posta sono sbagliate". Così il sindaco di Balerna, contro la discussa trasformazione in agenzia dell'Ufficio postale di Via San Gottardo


Ieri il via ai nuovi orari dei trasporti pubblici. Le Ferrovie rispondono ai malumori di alcuni studenti ticinesi che studiano oltralpe. 


La politica dal Cantone. Sbarca in Gran Consiglio il preventivo 2017. 34 milioni di deficit ma pesano i ricorsi sui 18 milioni della tassa di collegamento.


La Posta inciampa sulle cifre. E il sindaco di Balerna non ci sta

Il destino dell’Ufficio postale di Balerna pare segnato: sarà trasformato in agenzia. Nel comunicarlo alla popolazione tramite una circolare , però, la Posta è inciampata sulle cifre proposte per giustificare la decisione. E il sindaco Luca Pagani non ci sta. 

Il diario del 9 dicembre

Dieselgate, si ingrana la retromarcia. Si riapre l’inchiesta su Volkswagen e Amag. "Collaboriamo ma siamo parte lesa" ci dice il direttore Oliviero Milani.


Fine settimana cruciale per i trasporti pubblici. Da domenica scatta il nuovo orario. Da Alptransit alla funicolare di Lugano, ecco tutte le novità. 


Aumenta la disoccupazione in Svizzera e in Ticino. Ma rispetto a un anno fa, il dato cantonale è migliorato. 


Anche le antiche Faggete di Lodano tra i tre candidati a diventare patrimonio UNESCO. La decisione presa oggi dal Consiglio Federale. Molto soddisfatto il patriziato.


Sport, hockey. Il Lugano impegnato questa sera a Davos. Dopo le vittorie casalinghe, i bianconeri cercano il colpaccio in trasferta

Il diario del 5 dicembre

Tentata rapina alla Raiffaisen di Molinazzo di Monteggio. I ladri sarebbero ancora in fuga. Sempre oggi la Polizia ha lanciato l’operazione PREVENA.


Boom di pernottamenti ad ottobre: +10%. "Una buona notizia – dice il presidente degli albergatori – ma la cifra d’affari è minore per l’abbassamento dei prezzi".


A Palazzo il Consiglio Nazionale è alla prese ancora col voto del 9 febbraio sull’immigrazione di massa. Il tempo stringe. 


Il post Renzi è già iniziato. Già in serata le dimissioni. Poi spazio ad un nuovo Governo. Per nuove elezioni c'è tempo. Nel Diario il parere di Ferruccio De Bortoli

Ecco le notizie di sabato 3 dicembre

Domani Italia alle urne per il referendum costituzionale. E potrebbero essere i voti degli italiani all’estero a fare la differenza


Carla Del Ponte dottore honoris causa. Lo ha deciso l’Università di Berna


Partito socialista svizzero a congresso a Thun. Faccia a faccia tra l’ala riformista e quella sindacale


Sono questi i giorni di Telethon. Un entusiasta Michele Bertini traccia il bilancio del primo anno alla testa della fondazione


Futuro incerto per l’Orchestra della svizzera italiana. L’associazione Amici dell’OSI non ci sta, e promette: staneremo nuovi sostenitori

Il diario del 2 dicembre

Processo per pedofilia. Condannato a 7 anni il 47enne che ha commesso oltre 140 abusi su un 14enne del locarnese.


Pneumatici in fiamme nella notte a Mendrisio. Il dolo non escluso, l'aria per qualche ora irrespirabile, e diversi dubbi sollevati dalla politica


Applicazione del 9 febbraio, il modello Müller passa anche in commissione ma con una modifica. Lunedì il giorno decisivo


Re Rabadan ha finalmente trovato una nuova regina, ma non sarà l'unica novità della prossima edizione del carnevale bellinzonese.

L'incendio di Mendrisio, fra picchi di PM10, l'ombra del dolo e le reazioni dalla politica

L'allarme  nel cuore della notte. Oltre 70 vigili del fuoco impegnati per ore. Popolazione bloccata in casa con le finestre chiuse, l'aria irrespirabile. E un grande punto interrogativo sulle cause del rogo. Intanto la politica reagisce e chiede più sorveglianza.

Il diario del 1 dicembre

9 febbraio. Gli stati hanno deciso. Passa il modello Müller. Nessun contingente ma una preferenza indigena… a chiamata.


Il ministro ticinese Christian Vitta dichiara: “mi aspettavo qualcosa in più”.  Duro il democentrista Chiesa: "il voto non si può ridurre ad un colloquio di lavoro". 


Intanto aumenta in Ticino il numero di iscritti agli Uffici regionali di collocamento. Il dato è emerso oggi dopo le giornate di sensibilizzazione alle 


Tutto da rifare a Paradiso. Riconosciute delle irregolarità nelle elezioni comunali di aprile. Il municipio però non ci sta e farà ricorso


La panchina di Shedden scricchiola pericolosamente. La sconfitta di Kloten solo la punta di un iceberg. Squadra e staff in silenzio stampa.


Voto da rifare a Paradiso. Ma parte il ricorso

Voto da rifare a Paradiso. Il Tribunale amministrativo cantonale ha riconosciuto delle irregolarità nelle elezioni comunali di aprile, nel conteggio delle schede per corrispondenza. Come aveva denunciato il gruppo Lega-UDC-Indipendenti. E come allora, la maggioranza del municipio non ci sta e farà ricorso al Tribunale federale . Ne abbiamo parlato con il sindaco Ettore Vismara.

Il diario del 30 novembre

9 febbraio approda agli Stati ed è subito scontro in aula. "Dobbiamo tenere conto della volontà popolare" commenta il senatore Filippo Lombardi.


La scure del consiglio nazionale sui sussidi Lamal. La lega vota come il PS contro i tagli. Non si sa quanto peserà sul Ticino.


9 anni per l'accusa, massiccia riduzione di pena per la difesa. Alle Criminali di Locarno il processo all'uomo che abusò oltre 100 volte di un ragazzo


Occhio ai falsi operai dell'acqua. Sono ladri. Negli ultimi giorni due casi nel Sottoceneri. Le vittime sono persone anziane


L'OTAF di Sorengo compie 100 anni, un secolo in continua evoluzione sempre dalla parte di chi ha bisogno.

Il diario del 29 novembre

Anche un ex giocatore del Bellinzona nel volo precipitato in Colombia: Oltre 70 le vittime. La squadra brasiliana a bordo avrebbe dovuto giocare la partita più importante della sua storia.


9 febbraio, domani il dibattito agli Stati. Si andrà avanti con la prefenza light o ci saranno cambiamenti? "Non mi aspetto più nulla da Berna" commenta l'ex deputato UDC Piere Rusconi.


Lo sportello FTIA alla stazione di Giubiasco non chiude, anzi raddoppia. Firmata una lettera d'intenti con le FFS


Ticino Ticket è quasi realtà, presentato oggi a Bellinzona il progetto che permetterà ai turisti di viaggiare gratis in Ticino.


"Trascinare il progetto sarebbe inutile"

Ieri dalla Commissione speciale scolastica è uscita la richiesta di rinviare di un anno l’inizio della fase sperimentale per il progetto “La scuola che verrà”. Oggi Manuele Bertoli puntualizza. E ribatte: “ci sono altre opzioni sul tavolo”. 

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Tragedia in Colombia, precipitato un aereo con a bordo una squadra di calcio. 5 i sopravvissuti


- 9 febbraio, domani il grande giorno agli Stati. Si andrà avanti con la preferenza light? O ci saranno cambiamenti? "Non mi aspetto più nulla da Berna" commenta l'ex deputato UDC  Pierre Rusconi


- Vietare i gruppi islamisti in svizzera è possibile?  Marco Romano lo chiede al Consiglio federale 


- Rialzare la testa  da un lato e confermare il buon momento dall'altro. Obiettivi opposti per Lugano e Ambrì di nuovo in pista stasera. 

Il diario del 28 novembre 2016

Tutto come da copione. Eletti i nuovi presidenti delle due camere a suon di rock. Marina Carobbio confermata seconda vice presidente. 


Sempre tra le polemiche l'Istituto di ricerche economiche. Un'inchiesta della NZZ sul frontalierato mette in luce l'effetto sostituzione in Ticino.


La Scuola che verrà: meglio posticipare la fase sperimentale. La pensa così la Commissione speciale scolastica


Regalare mezz'ora di posteggio durante il periodo natalizio, per incentivare i commerci del centro di Lugano. La proposta arriva in Municipio.


Sport, calcio. Dopo la batosta a Vaduz, il Lugano in silenzio stampa. A rischio non solo la panchina dell'allenatore...

Il diario di sabato 26 novembre

- Addio al Leader Maximo. Morto A 90 anni Fidel Castro. "Né eroe né dittatore" commenta l'associazione cubana in Ticino. "A livello di Che Guevara" secondo Franco Cavalli


- Mancano pochi giorni al 30 novembre, ultimo termine per cambiare cassa malati. Nel Diario, qualche consiglio pratico.


- Lo sport. Il Lugano non sa piu vincere lontano dalla Resega. L'elettrocardiogramma dell'Ambri non é ancora piatto. E stasera si torna in pista.