#Musica

Michael Jackson

Oggi, nel 2009, si svolsero i funerali di Michael Jackson.

Si proprio ''i funerali'' perchè le cerimonie furono due: una privata e una pubblica.



La bara del cantante fu posta di fronte al palco allo Staples Center di Los Angeles.


La figlia di Jackson, Paris, allora undicenne, trattenne a stento le lacrime per descriverlo come "il miglior padre che si possa mai immaginare".


Stevie Wonder , Lionel Richie e Mariah Carey resero omaggio prima che la famiglia salì sul palco per l'ultimo saluto.


Il boss della Motown Berry Gordy , che mise sotto contratto i Jackson Five, concludeva il suo tributo con queste parole:

"Michael, grazie per la gioia, grazie per l'amore. Sarai nel mio cuore per sempre".



Moltissimi i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno reso tributo a Jackson con messaggi e dichiarazioni, tra questi:


L'ex moglie del cantante, e figlia di Elvis Presley, Lisa Marie Presley, ha dichiarato in una lunga lettera sul suo MySpace: "Qualsiasi esperienza insana o qualsiasi parola abbia mai provato nei suoi confronti nel passato è appena morta dentro di me insieme con lui. Era una persona straordinaria e sono fortunata di essermi potuta avvicinare a lui tanto quanto ho fatto, e di avere avuto le tante esperienze e gli anni insieme con lui. Spero disperatamente che possa essere sollevato dal suo dolore, dalla pressione e dal tumulto. Merita di essere libero da tutto quello e spero che sia, o sarà, in un posto migliore."


Quincy Jones, che aveva lavorato come produttore sugli album di Jackson Off the Wall, Thriller e Bad, ha dichiarato a MSNBC: "Sono assolutamente devastato da questa tragica e inaspettata notizia. Michael Jackson aveva tutto - talento, grazia, professionalità e dedizione. Ho perso il mio fratellino oggi e parte della mia anima è andata con lui".


Elizabeth Taylor, attrice britannica e grande amica di Jackson, ha dichiarato sul suo Twitter: "Il mio cuore, la mia mente, sono in frantumi. Ho amato Michael con tutta l’anima e non riesco a immaginare la mia vita senza di lui. Avevamo così tanto in comune e ci siamo divertiti tanto assieme. Vivrà per sempre nel mio cuore ma non sarà mai abbastanza. La mia vita sarà così vuota. Nessuno ha mai capito quanto ci siamo amati. L’amore più puro e generoso che abbia mai conosciuto. Oh, Dio se mi mancherà! E ora mi trovo qui a stringere tra le mani una sua foto che Michael mi aveva regalato con una dedica, che recita: "Per il mio vero amore, Elizabeth, ti amo per sempre." e io amerò LUI per sempre“.


Diana Ross, cantante statunitense e altra sua grande amica, ha dichiarato inizialmente: "Non riesco a smettere di piangere, questo è tutto troppo improvviso e scioccante, non riesco a immaginarlo, mi fa male il cuore, sono in preghiera per i suoi figli e la sua famiglia"[57]. E in seguito, in una lettera alla famiglia: "Michael era un mio amore personale, una parte preziosa del mio mondo, parte del tessuto della mia vita in un modo in cui non riesco a trovare le parole per esprimere. Michael voleva che io fossi lì per i suoi figli, e ci sarò se loro avessero bisogno di me. Invio il mio amore e le mie condoglianze alla famiglia Jackson".


Paul McCartney ha dichiarato a Reuters: "È così triste e scioccante. Mi sento privilegiato ad aver frequentato e lavorato con Michael. Era un eterno ragazzo di grande talento con un'anima gentile. La sua musica sarà ricordata per sempre."


Steven Spielberg ha dichiarato a Entertainment Weekly: "Proprio come non ci sarà mai un altro Fred Astaire o Chuck Berry o Elvis Presley, non ci sarà mai nessuno paragonabile a Michael Jackson. Il suo talento, la sua meraviglia e il suo mistero lo rendono leggenda".


Martin Scorsese ha dichiarato a MTV.com: "È stato meraviglioso lavorare con lui, un professionista assoluto in ogni momento, e - non c'è bisogno di ribadirlo - un vero artista. Ci vorrà un po' di tempo prima di abituarmi all'idea che non è più con noi".


Madonna ha dichiarato: "Non riesco a smettere di piangere per la triste notizia. Ho sempre ammirato Michael Jackson - il mondo ha perso uno dei suoi grandi ma la sua musica vivrà per sempre. Il mio cuore va ai suoi tre figli e agli altri membri della sua famiglia. Che Dio vi benedica." e in seguito ha reso tributo all'artista durante il suo tour e con un lungo discorso agli MTV Video Music Awards 2009.



Madonna rende omaggio a Michael Jackson durante una tappa dello Sticky & Sweet Tour a Madrid, Spagna il 23 luglio 2009.

Justin Timberlake ha dichiarato: "Non riesco a trovare le parole in questo momento per esprimere quanto profondamente mi rattrista la morte di Michael: abbiamo perso un genio e un vero ambasciatore non solo della musica pop, ma di tutta la musica. È stato fonte di ispirazione per più generazioni e conserverò sempre i momenti che ho condiviso con lui sul palco e tutte le cose che ho imparato sulla musica da lui e il tempo trascorso insieme. Il mio cuore va alla sua famiglia e ai suoi cari".


Slash ha dichiarato: "Davvero tristi notizie su Michael: era un talento venuto dall'alto".


Cher ha dichiarato: "Sto avendo un milione di reazioni diverse che non mi aspettavo di sentire, era un grande cantante - Dio ti dà certi doni e questo bambino era solo un bambino straordinario toccato da questa abilità. Riusciva a cantare come nessun altro ed è stato in grado di connettersi con le persone".


Celine Dion ha dichiarato: "Sono scioccata, sono sopraffatta da questa tragedia. Michael Jackson è stato un idolo per me per tutta la mia vita. Non era solo una persona di talento ma era unico - un genio, è una tale perdita: sembra come quando morì Kennedy, quando morì Elvis. La mia solidarietà va alla famiglia: è una grande perdita".


Molte anche le dichiarazioni di personaggi politici internazionali, tra i quali:


Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha commentato pubblicamente la morte di Michael Jackson, dichiarando all'Associated Press: "Sono cresciuto con la sua musica. Passerà alla storia come uno dei nostri più grandi intrattenitori. Sono contento di vedere che viene ricordato principalmente per la grande gioia che ha portato a molte persone attraverso i suoi doni straordinari come intrattenitore". Obama ha inoltre inviato personalmente una lettera di condoglianze alla famiglia Jackson, il cui contenuto non è stato rivelato.


L'ex presidente del Sud Africa, Nelson Mandela, in una lettera inviata alla famiglia Jackson, ha dichiarato: "Ci siamo affezionati a lui e lui è diventato un membro stretto della nostra famiglia. Abbiamo avuto una grande ammirazione per il suo talento che è stato in grado di trionfare sulla tragedia in molte occasioni della sua vita. Michael era un gigante e una leggenda nell'industria musicale e piangiamo con milioni di fan in tutto il mondo. Piangiamo anche con la sua famiglia e i suoi amici per la perdita di un caro amico. Ci mancherà e i ricordi che abbiamo di lui ci saranno cari a lungo".


L'allora governatore della California e attore Arnold Schwarzenegger ha dichiarato: "Oggi il mondo ha perso una delle figure più influenti e iconiche dell'industria musicale: dalle sue performance con i Jackson 5, alla premiere del "moonwalk" e "Thriller", Michael era un fenomeno pop che non smetteva mai di spingere l'involucro della creatività. Michael è stato indubbiamente un grande intrattenitore e la sua popolarità ha attraversato generazioni e il mondo. Maria e io ci uniamo a tutti i californiani nell'esprimere il nostro shock e tristezza per la sua morte e il nostro cuore va alla famiglia Jackson, ai figli di Michael e ai suoi fan in tutto il mondo".


Il presidente Hugo Chávez, in Venezuela, ha definito la morte della star una "notizia triste", anche se ha criticato i media per avergli prestato così tanta attenzione. L'ex presidente della Corea del Sud, Kim Dae-jung, che aveva incontrato Jackson, ha dichiarato: "Abbiamo perso un eroe del mondo".


L'ex first lady filippina, Imelda Marcos, ha dichiarato che ha pianto sentendo la notizia e ha inoltre dichiarato: "Michael Jackson ha arricchito le nostre vite, ci ha reso felici, le accuse, la persecuzione gli hanno causato tanta angoscia finanziaria e mentale. È stato assolto in tribunale, ma la battaglia gli ha tolto la vita. C'è probabilmente una lezione qui per tutti noi".



wikipedia

George Harrison

Il sette luglio del millenovecentosessantanove George Harrison registra agli Abbey Road Studios di Londra la sua nuova canzone "Here Comes the Sun".

Con lui solo altri due Beatles, Paul McCartney e Ringo Starr: John Lennon era infatti assente per riprendersi da un incidente d'auto avuto in Scozia.


Ci lascia Raffaella Carrà

È Morta Raffaella Carrà.


«Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre». Con queste parole il regista Sergio Iapino dà il triste annuncio unendosi al dolore degli adorati nipoti Federica e Matteo, di Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, degli amici di una vita e dei collaboratori più stretti.

Raffaella Carrà si è spenta alle ore 16.20 di oggi, dopo una malattia che da qualche tempo aveva attaccato il suo corpo. Una forza inarrestabile la sua, che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo sì che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto.

Donna fuori dal comune eppure dotata di spiazzante semplicità, non aveva avuto figli ma di figli - diceva sempre lei - ne aveva a migliaia, come i 150 mila fatti adottare a distanza grazie ad «Amore», il programma che più di tutti le era rimasto nel cuore. Le esequie saranno definite a breve.


Nelle sue ultime disposizioni, Raffaella ha chiesto una bara di legno grezzo e un’urna per contenere le sue ceneri.


Fonte: CdT.ch