#scuolacheverrà

SCUOLA CHE VERRÀ - IL GOVERNO TICINESE SCENDE IN CAMPO PER DIFENDERE LA SPERIMENTAZIONE

La scuola dell’obbligo ticinese è buona ma va consolidata e innovata, per questo motivo il consiglio di stato invita a votare sì, il prossimo 23 settembre, allo stanziamento di un credito di quasi 7 milioni per finanziare la sperimentazione de la scuola che verrà. L'intervista al direttore del DECS Manuele Bertoli.