#laredazione

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO DI VENERDÌ 20 SETTEMBRE

Al via lo sciopero globale del clima: migliaia gli studenti scesi in piazza in tutto il mondo. In svizzera la politica s'interroga sull'introduzione di una tassa sui biglietti aerei.


Per l'ambiente, per la salute e per la socializzazione. Oggi è la giornata internazionale a scuola a piedi.


Sport, calcio. Lugano sconfitto di misura al suo debutto in Europa League. Domenica in campionato la prova del nove contro il Lucerna


Il Diario di giovedì 19 settembre

Al via la sperimentazione per la modifica del PVP di Lugano. Previsti cambiamenti per migliorare la viabilità attorno a corso Elvezia


È stato rimosso il controverso radar di Camorino. "Posizione discutibile" commenta Gobbi, puntando il dito contro la polizia comunale. Nel Diario la reazione del capodicastero di Bellinzona


"Questa legge non s'ha da fare". Alzata di scudi in favore del lupo da parte delle associazioni ambientaliste. Che confermano: sarà referendum


Smarthome e smartphone: quando la tecnologia rappresenta l'indipendenza delle persone cieche dentro e fuori casa. Tra poco la testimonianza di un socio di Unitas


Al via l'avventura in Europa League del Lugano, impegnato nell'insidiosa trasferta di Copenhagen. Mister Celestini si gioca una fetta del suo futuro sulla panchina bianconera


Il Diario di mezzogiorno

Fascia di confine terra di controlli. Al via i pattugliamenti congiunti tra la polizia cantonale e quella italiana


Giornate intense per la politica, sia federale che cantonale. A Berna oggi luci puntate sui posti vacanti, a Bellinzona si dibatte il Consuntivo


Tecnologia al servizio della sicurezza del paziente. La clinica Moncucco mette in campo due progetti volti a ridurre il rischio clinico


Sport. Ancora ferme al palo le ticinesi di hockey. Nuova sconfitta ieri per Ambrì e Lugano, ultime in classifica insieme al Friborgo


IL DIARIO DEL GIORNO DI LUNEDÌ 16 SETTEMBRE

"Stop alla libera circolazione delle persone". È quanto chiede l'iniziativa UDC in queste ore sui banchi del Consiglio Nazionale.


Legittima difesa: bocciata dal Gran Consiglio l'iniziativa per coprire le spese legali delle persone assolte. Ad avere l'ultima parola sarà il popolo


Moltiplicatore al 130% per Astano. Il governo ha fissato la quota per evitare il dissesto finanziario.


Sicurezza nell'arte venatoria: "il Cantone chiude gli occhi". È la denuncia della federazione dei cacciatori, che chiede misure più severe.


Tutti pazzi per i fumetti. Nel fine settimana torna la fiera al palazzo dei congressi di Lugano tra novità e storia