LA REDAZIONE

Il Diario di martedì 22 ottobre

Tentato colpo a un bancomat di Comano. I malviventi, ancora in fuga, hanno usato una miscela di gas esplosivo


La riforma fiscale non fa l'unanimità in Gestione. Il PS si smarca da Bertoli e presenta un messaggio di minoranza. Pollice recto per l’aeroporto


Sorridono i conti di Chiasso. Lieve utile nel Preventivo 2020. Gli investimenti restano però contenuti. Moltiplicatore stabile al 90%


Nuova sede per Caritas Ticino nel Mendrisiotto. Obiettivo: reinserire nel mondo del lavoro i partecipanti


Diario di mezzogiorno

- Nuovo assalto notturno a un bancomat, questa volta a Comano. Il colpo è fallito. Gli autori sono ancora in fuga

- Sorridono i conti di Chiasso. Lieve utile nel preventivo 2020 e moltiplicatore fermo al 90%. Gli investimenti restano però contenuti

- Nuova sede per Caritas ticino nel Mendrisiotto: il programma occupazionale si sposta a Ligornetto. Obiettivo: il reinserimento nel mondo del lavoro

- Sport, hockey. L'Ambrì Piotta in pista questa sera contro il Berna. Nuovo possibile arrivo invece in casa Lugano

Nessun ricorso al Tribunale federale. Chiusa la vertenza Caffè-Sant'Anna

Si è chiusa la vertenza giudiziaria tra il domenicale il Caffè e la clinica Sant'Anna. Il caso, lo ricordiamo, è legato alla vicenda del medico che nel 2014 asportò per errore entrambi i seni a una paziente e i diversi articoli usciti sul settimanale, denunciato per diffamazione e concorrenza sleale. Lo scorso settembre la Corte di appello e di revisione penale ticinese non aveva accolto un primo ricorso del Sant'Anna contro l'assoluzione ai 4 giornalisti del settimanale, tra cui il direttore Lillo Alaimo, decretata dal giudice della pretura penale Siro Quadri nel maggio del 2018. La nuova casa madre della clinica subentrata alla precedente società, aveva sottolineato la presidente della corte Giovanna Roggero-Will, non è legittimata a ricorrere. Sentenza quest'ultima impugnabile di fronte ai giudici di Losanna. Negli scorsi giorni è scaduto il termine per interporre ricorso al Tribunale federale. Da noi contattato il legale della clinica, l'avvocato Edy Salmina ha fatto sapere di aver rinunciato per ragioni tecnico-giuridiche. Sentiamo il commento del direttore de Il Caffè, Lillo Alaimo

Armstrong, lo sportivo più controverso della storia.

7 anni fa, il 22 ottobre 2012 dopo anni di sospetti, accuse e dubbi Lance Armstrong, uno dei ciclisti più forti e vincenti della storia, viene radiato per sempre dal ciclismo.


Il Diario di lunedì 21 ottobre

-Incendio di Bedano. Identificata la vittima. Escluso l'intervento di terzi.

-Processo Consonni. Prosciolti tutti gli imputati. Il reato più grave caduto per un vizio di forma.

-Elezioni federali. L'onda verde travolge la Svizzera. In Ticino sconfitta per la Lega, turbata da dissidi interni

-461 milioni di franchi per il trasporto pubblico ticinese. Presentato il messaggio record i prossimi 4 anni. E le tariffe - assicura Claudio Zali - non aumenteranno.

-Castelli di Bellinzona : approvato il messaggio per la nuova gestione temporanea. In prima linea il comune che avrà il compito di assicurare il corretto equilibrio dei conti.


Pareggio e ancora terzultimo posto in classifica per il Lugano. Il presidente Renzetti resta fiducioso

A Cornaredo nuovo pareggio per il Lugano di Fabio Celestini. I bianconeri restano al terzultimo posto in classifica. Ascolta l'intervista al presidente bianconero Angelo Renzetti

Il Diario di mezzogiorno

Berna e la Svizzera si tingono di verde. E il Ticino non è da meno. Il risultato del voto di ieri è di quelli che fanno la storia


Caso Consonni: tutti assolti. Si chiude così quello che è stato definito il peggior caso di malaedilizia mai emerso in Svizzera


461 milioni di franchi per il trasporto pubblico ticinese. Presentato il messaggio record per il quadriennio 2020-2023


Sport, calcio: il Lugano non va oltre il pareggio e resta terzultimo. Nell'hockey su ghiaccio, entrambe le ticinesi eliminate dalla coppa svizzera


Il Diario di mezzogiorno

Venerdì di passione in Catalogna. Tra proteste, scontri, scioperi e chiusure delle frontiere. Puidgemont intanto si consegna in Belgio


Cinquant'anni fa il Ticino introdusse il suffragio femminile. Un primo importante passo verso quella parità dei sessi che ancora oggi rimane, forse, un miraggio


Togliere nome e cognome dalla targhetta identificativa per tutelare la privacy del personale dei treni. Consegnate alle FFS oltre 550 firme.


Hockey: Le ticinesi tornano in pista per la 14esima giornata di regular season. Il Lugano sarà ospite del Berna mentre l'Ambrì Piotta giocherà a Langnau


Il Diario di giovedì 17 ottobre

BrexSI, o forse NO. Regno Unito e UE trovano l'accordo, ma l'opposizione è agguerrita. Occhi puntati sul voto del Parlamento britannico sabato


Più aiuti per le fasce più in difficoltà della popolazione. Presentata la riforma sociale del cantone: una ricetta da oltre 17 milioni di franchi


Fu tentato omicidio. 4 anni e 3 mesi al giovane che accoltellò l'amante della madre a Cadenazzo. Pena sospesa per il padre


Nonnismo e vessazioni. Nella Polizia di Mendrisio aleggia il malcontento. Il Municipio corre ai ripari ma assicura: "La sicurezza dei cittadini è garantita"



Il diario di mezzogiorno

- Una mano tesa alle fasce più deboli della popolazione. Presentata poco fa la riforma sociale del Cantone.

- Nonnismo e vessazioni. Nella Polizia di Mendrisio aleggia il malcontento. Il Municipio corre ai ripari ma assicura: "La sicurezza dei cittadini è garantita".

- Accoltellamento di Cadenazzo: è l'ora della verità. Tra poche ore la sentenza.

- Parità dei sessi in Ticino. Bene a metà. In alcuni ambiti si raccolgono frutti maturi. In altri invece le cose continuano a non andare.

Diario di mercoledì 16 ottobre

- Tentato omicidio di Cadenazzo. “Macchiati nell’onore” spiega l’accusa. Chiesti 8 anni per il figlio e 2 anni sospesi per il padre.


- Le trattative tra LASA e Zimex riprendono il volo. Appianate le incomprensioni, si torna a parlare dei voli Lugano - Ginevra.


- "Sui posti di lavoro dello scalo non transigo". Il ministro Zali apre ai privati, ma si oppone ai tagli.


- Pioggia di milioni sul tessuto economico ticinese. Il Governo investe e punta su PMI, turismo e regioni periferiche.


- 2018 da record per la fondazione Ticino cuore: salvato il 60% delle persone colpite da infarto. Migliorare tuttavia si può.

Il diario di mezzogiorno

- Da Zurigo a Cadenazzo per accoltellare l'amante della madre. 26enne a processo per tentato omicidio. Alla sbarra, con lui, il padre.

- Incendio a Bedano: proseguono le verifiche per far luce sull'accaduto. Attesi i riscontri dell'autopsia ordinata sulla vittima.

- Difendere i diritti dei lavoratori e combattere il dumping salariale. Questi gli obiettivi di un'iniziativa popolare cantonale targata MPS presentata oggi a Bellinzona.

- La parola d'ordine era una sola: vincere. E gli uomini di Petkovic l'hanno seguita alla lettera. Con la vittoria di ieri sull'Irlanda, la nazionale svizzera può continuare a sognare gli Europei.



il diario di martedì 15 ottobre

Verrà formalmente identificata nei prossimi giorni la vittima del rogo di questa mattina a Bedano. Intanto, la polizia non esclude nessuna ipotesi.


Il 5G non smette di far discutere. Lanciata oggi la raccolta firme per limitarne l'espansione. Mentre a Lugano si presentano i vantaggi di questa nuova tecnologia.


Oggi giornata internazionale del bastone bianco. Obiettivo: sensibilizzare sulle problematiche di persone cieche e ipovedenti. Nel diario la testimonianza di chi vive questa disabilità.


Calcio. La Svizzera non può più sbagliare. Stasera a Ginevra la nazionale si gioca l'accesso all'Europeo; unico risultato possibile: la vittoria.


Il Diario di mezzogiorno

Violento incendio all'alba in un magazzino di Bedano: c'è una vittima


Il Gran Consiglio torna sui banchi. Ieri lo schiaffo ai vertici dell'EOC, oggi si discute dell'aggregazione di Tresa


Noi ci siamo: si celebra oggi la giornata internazionale del bastone bianco. Obiettivo: sensibilizzare sulle problematiche di persone cieche e ipovedenti


Calcio. La Svizzera non può più sbagliare. Stasera a Ginevra la nazionale si gioca l'accesso all'Europeo; unico risultato possibile: la vittoria


Il Diario di lunedì 14 ottobre

-Il voto per corrispondenza non entusiasma. A pochi giorni dalle federali, meno del 17% degli aventi diritto si è espresso. Nel Diario l'analisi del vice direttore del CdT

-Questione amianto-FFS: SUVA si scusa e riconosce gli errori comunicativi. Soddisfatti a metà i sindacati: un primo passo è fatto, ma non può bastare.

-Condannato l'ex docente delle elementari di Montagnola. È colpevole di violazione del dovere d’assistenza o educazione.

-Ancora violenza nel calcio regionale. Rissa dopo la partita Coldrerio-Rapid Lugano, coinvolti anche dei genitori. Un episodio gravissimo replica la FTC.

-"Più vicina al cittadino". La cultura di Lugano si riorganizza e presenta le sue quattro anime.