LA REDAZIONE

Il Diario di sabato 24 giugno

UDC in assemblea per decidere il lancio dell'iniziativa sull'abolizione dell'accordo di libera circolazione. Marco Chiesa ai nostri microfoni: "dobbiamo andare fino in fondo"


Vertenza Navigazione Lago Maggiore. Licenziati dimenticati. Il sindacato SEV preannuncia "una serie di azioni"


Canicola agli sgoccioli - almeno questa. Da stasera in arrivo i primi temporali. Più fresco la prossima settimana


Una storia di successi. I primi vent'anni di attività dell'Istituto di ricerca biomedica di Bellinzona. Nel Diario, intervista al suo direttore


Lotta al terrorismo, giro di vite da Berna. Previste modifiche del codice penale e condanne più severe

"Tutti noi abbiamo impressi nella mente gli attentati terroristici di Londra, Berlino o Bruxelles (...) e pensiamo che forse potevano essere evitati". Ha esordito così la consigliera federale Simonetta Sommaruga alla conferenza stampa odierna a Berna in cui ha presentato il progetto per una migliore lotta al terrorismo. Intanto sono 65 i casi confermati di foreign fighters partiti dalla Svizzera. Nel servizio i dettagli e l'intervista al Consigliere Nazionale ticinese, Giovanni Merlini

Il diario del 21 giugno 2017

Lite degenera a Viganello. Un 33enne viene accoltellato da un 47enne. Arrestato l'autore. Dovrà rispondere di tentato omicidio


Il silenzio leghista continua. Ma i conti del 2016 sono stati approvati. Dadò attacca nuovamente la Lega: versate il gettone ad associazioni di pubblica utilità


La successione a Burkhalter. PLR ticinese al lavoro. Poche settimane di tempo per decidere. Mentre Laura Sadis si dice pronta a correre


Il Rally del Ticino ci sarà. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo. Ma sul futuro gravano diverse incognite. 


Tra meno di un mese torna Moon and stars. Svelata la tredicesima edizione. Alla conferenza stampa c’era pure Amy Mc Donald. 50mila i biglietti venduti.

"Non sarà una passeggiata"

La corsa alla successione in Consiglio Federale di Didier Burkhalter. In Ticino c’è fermento, naturalmente in casa liberale radicale. Tenendo conto che i romandi non cederanno facilmente il loro spazio per una candidatura (il nome che si fa in questi giorni è quello del consigliere di stato ginevrino Pierre Maudet), "non sarà un passeggiata" – confessa ai nostri microfoni il presidente Bixio Caprara

Centro migranti di Rancate, apertura prolungata fino al 2018

È stata prolungata l'attività della struttura per migranti in attesa di riammissione semplificata in Italia. Lo ha fatto sapere il Consiglio di Stato che prevede un aumento dei casi. Nel servizio l'intervista al ministro Norman Gobbi

Rally Ronde del Ticino: intervista a Max Beltrami

Nuovi ricorsi contro il Rally in Ticino. Altre persone hanno chiesto al Tribunale amministrativo di annullare la manifestazione prevista il 23 e 24 giugno. In attesa di una decisione anche gli organizzatori. La corsa intanto taglia un traguardo importante. Intervista al patron Massimo Beltrami

Diario di mezzogiorno

- In Parlamento approda il Consuntivo del Cantone.  Il caso Argo 1 invece occupa ancora la Gestione 

- A pochi giorni dal via, spuntano nuovi ricorsi contro il Rally in Ticino. Nel diario l'intervista all'organizzatore della corsa

- Il Cantone non pagherà la fattura da oltre 600mila franchi presentata da 3 ditte di elitrasporto. "Una pretesa di risarcimento totalmente infondata"

- Nessun licenziamento. È quanto chiesto dai sindacati alla direzione dopo l'annunciata chiusura della Navigazione Lago Maggiore. Venerdì la riposta

Diario di mezzogiorno del 17 giugno

- Applicazione del 9 febbraio, Berna ha deciso la soglia. Soddisfatto il ministro ticinese Vitta. "Preso in considerazione anche l'aspetto regionale"

- Aggressione in centro a Chiasso. Malmenato un anziano, per lui ferite non gravi. In manette un 19enne

- Navigazione lago magigore: dipendenti e sindacati chiedono il ritiro dei licenziamenti. Nonché l'intervento di Berna e Bellinzona

- Domani. È il titolo della nuova stagione di LuganoInScena. Proposte in cartellone al Lac e al Teatro Foce

Il diario del 16 giugno 2017

Immigrazione di massa. Riunione cruciale del Consiglio federale. Arrivano le prime regole. Posti vacanti da annunciare. Scatterà con disoccupazione al 5% nel settore interessato. Ma c’è chi storce il naso.


I media d’oltre San Gottardo unanimi nel sostenere che ora – forse - è davvero il momento di un ticinese in Consiglio federale. Ignazio Cassis passato ai raggi X


Se vuoi tenere l’arma militare a casa dovrai iscriverti ad una società di tiro. La Svizzera si adatta all’Unione Europea. A Clacson il presidente dell’associazione libertà e valori dice: “è una vergogna”.


Giovedì scorso il crollo nel San Salvatore. Il Fronte Automobilisti Ticino chiede un'inchiesta nei confronti dell'USTRA. 


Il caldo non molla la presa. Oggi superati i 30 gradi. E la situazione non sembra destinata a migliorare.


Applicazione del 9 febbraio, il Consiglio federale ha deciso la soglia

In caso di disoccupazione superiore alla media in gruppi professionali, settori di attività o regioni economiche, i datori di lavoro dovranno annunciare gli impieghi vacanti agli Uffici di collocamento. Così aveva sentenziato lo scorso dicembre il Parlamento, lasciando al Consiglio Federale il compito di fissare la soglia. E oggi il Governo ha deciso che l'obbligo di annuncio sarà introdotto per le professioni che registrano, a livello nazionale, un tasso di disoccupazione pari o superiore al 5%. Secondo le stime attuali sarebbero toccati dalla misura 3 posti vacanti su 10. Le situazioni regionali - è stato comunicato in un secondo momento - potranno essere prese in considerazione. Secondo informazioni dell'amministrazione, i Cantoni potrebbero chiedere alla Confederazione di introdurre l'obbligo di annuncio se la disoccupazione dovesse superare il 5% sul loro territorio per determinate professioni. Le ordinanze presentate oggi saranno poste in consultazione nelle prossime settimane. L'adozione dei testi definitivi da parte del Consiglio federale è prevista per l'inizio del 2018.


Ai nostri microfoni si dice deluso il deputato PPD Marco Romano...

Camorino: il Governo alza il moltiplicatore d'imposta

Deficit troppo alto a Camorino, quest'anno il moltipicatore aumenta. Dal Cantone arriva l'intervento di vigilanza sull'ormai ex Comune. Nel servizio l'intervista a Elio Genazzi, Capo sezione degli enti locali

Dimissioni di Burkhalter, a Clacson il commento di Giovanni Galli del Corriere del Ticino

Il diario del 14 giugno 2017

Dopo 8 anni Didier Burkhalter si dimette. Lascerà il Consiglio federale in ottobre. Lascia – dice ai giornalisti - perché "il tempo è arrivato".


E se il suo successore fosse della Svizzera italiana? In tanti convergono su Ignazio Cassis. Ma lui non dice nulla. Abate, invece, si chiama fuori. Nel Diario: intervista a Fulvio Pelli e le considerazioni di Corrado Barenco. Ospite di Clacson, Giovanni Galli del Corriere del Ticino.


La Navigazione Lago Maggiore terminerà il servizio alla fine di quest'anno. Sev, Unia e OCST parlano di 34 licenziamenti.


Tolto il velo sul futuro della Posta in Ticino. 61 uffici tirano un sospiro di sollievo. 48 in bilico. Si deciderà caso per caso. E i sindacati insorgono.


Da domani nell’Unione Europea sparirà il roaming. Non in Svizzera. Le associazioni dei consumatori scrivono alla Leuthard.

"FERMATE IL RALLY TICINO", JESSICA BOTTINELLI SI CONFRONTA CON GLI ASCOLTATORI DI CLACSON

Il diario del 13 giugno 2017

Argo one, ecco il primo rapporto. Versioni discordanti dei funzionari dirigenti: c'è chi sapeva delle irregolarità procedurali già dal 2015. Nel Diario vi spiegheremo bene la storia.


Dopo il dietrofront sul casellario giudiziale, Attilio Bignasca aveva proposto la revoca del Governo. Ma la procedura è tutt'altro che semplice. 


"Siamo dispiaciuti. Analizzeremo il caso". Così Swiss risponde a Franco Cavalli, infuriato per i voli cancellati sulla tratta Lugano-Zurigo 


Rally Ticino: alcuni cittadini e associazioni hanno inoltrato il ricorso al tribunale amministrativo cantonale chiedendo la sospensione della gara automobilistica.


A fine mese il primo "Police rescue race". Una competizione a cavallo tra il mendrisiotto e la provincia di Varese: 270 i partecipanti.