#diario

Diario di giovedì 6 maggio

- La pandemia colpisce anche Swiss. Tagliati quasi 800 posti di lavoro e alcuni aerei saranno venduti. I sindacati non ci stanno

- Liberalizzare i brevetti dei vaccini anti-covid per accelerare produzione e distribuzione nel Mondo. Gli Stati Uniti propongono, le case farmaceutiche si voltano dall'altra parte. Nel diario le considerazioni di un esperto

- disco

- 34 giovani svizzeri si apprestano a giurare fedeltà al Papa. Anche a costo della propria vita. Nel Diario la testimoianza di un ticinese che ha prestato servizio come Guardia Svizzera per ben 23 anni

-Hockey. Ora è ufficiale il nuovo tecnico del Lugano è Chris McSorley. Il canadese ha firmato un triennale con i bianconeri. "Abbiamo trovato un leader" le prime parole di Vicky Mantegazza

Diario di mercoledì 5 maggio

- Cambio di presidenza in Governo: Gobbi passa il testimone a Bertoli. L'auspicio del ministro socialista è di tornare alla normalità quanto prima, vigilando sulle conseguenze della pandemia

- L'Italia anticipa l'Europa. Arriva il "Green pass". Permetterà - anche ai ticinesi - di poter varcare nuovamente il confine

- Oltre 6300 firme per dire no alla terza corsia autostradale tra Lugano e Mendrisio. Consegnata a Berna la petizione "Salviamo Mendrisiotto e Basso Ceresio"

- Sport. Hockey. I Ticino Rockets sono salvi. Dopo mesi di dubbi legati al proprio futuro, oggi la conferma: i biaschesi faranno ancora parte della Swiss League per 10 anni

Diario di venerdì 30 aprile

- Italia: prorogate le restrizioni per la Svizzera. Almeno fino al 15 maggio resta l'obbligo di fare il doppio tampone e 5 giorni di quarantena. Bocciate le richieste dei sindaci di confine italiani

- Restrizioni che affossano ulteriormente i commerci oltre frontiera, ma soprattutto bloccano i ricongiungimenti familiari. Nel diario parola ad alcuni protagonisti

- La Francia intanto pianifica la riapertura a 4 tappe, la più importante dal 19 maggio. Ma la situazione sanitaria negli ospedali rimane delicata

- Giovani e pandemia. Un binomio che deve far riflettere le autorità. Una coalizione di organizzazioni -tra cui Pro Juventute- lancia un appello e chiede un maggior coinvolgimento

- Auto invade la zona pedonale sul Corso San Gottardo a Chiasso, due feriti lievi e due persone sotto shock. All'origine dell'incidente, forse, un malore

Diario di giovedì 29 aprile

- "Nessun ritardo nella fornitura dei nostri vaccini". A dirlo, ai nostri microfoni, è il direttore di Moderna Dan Staner. Intanto la produzione a Visp sarà raddoppiata

- Voto sulla legittima difesa da rifare. Il Tribunale federale ha dato ragione al Guastafeste Giorgio Ghiringhelli: opuscolo informativo fuorviante. Ticinesi richiamati alle urne il prossimo 26 settembre

- Chiediamo (di nuovo) l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta. 4 granconsiglieri tornano alla carica sul caso dell'ex funzionario del DSS. Tra poco confronto a distanza fra PPD e PLR

- 100 giorni di Joe Biden, il bilancio è in chiaroscuro. Ottimi i risultati sulla campagna di vaccinazione, meno buona la risposta all'emergenza migratoria

Diario di martedì 13 aprile

- "Attacchi populisti e irrispettosi". Così la presidente del PLR svizzero al suo omologo democentrista, critico con i consiglieri federali liberali-radicali sul tema coronavirus. Tra poco la replica di Marco Chiesa

- La scuola tende una mano agli allievi con problemi di udito e introduce, per i docenti, le mascherine trasparenti. Soddisfatto il portavoce della federazione dei sordi: "Poter leggere il labiale è un vantaggio enorme"

- Stati Uniti: dopo l'ennesima vittima afroamericana, torna a esplodere la rabbia a Minneapolis. Proteste che al momento non toccano le altre città del paese. Ma la tensione resta alta

- Sport. Giornata importante per Lugano. Nel calcio i bianconeri affrontano il Lucerna nei quarti di Coppa Svizzera. Nell'hockey scattano i play-off, alla Corner Arena arriva il Rapperswil

Diario di mercoledì 24 marzo

- Impennata di nuovi contagi in Ticino: superata quota cento. Intanto da domani iniziano le vaccinazioni delle persone con malattie croniche ad alto rischio. Nel diario, un medico di famiglia ci spiega come funziona


- "Potevamo gestire meglio la crisi". Fanno discutere le parole del Capo della Task Force Martin Ackermann che ammette: "il compito è però difficile, non tutti capiscono la gravità della situazione"


- Angela Merkel fa marcia indietro. Dopo le critiche ricevute, revoca il confinamento rafforzato previsto per Pasqua. L'annuncio poco fa, in un incontro con i Länder convocato a sorpresa


- Hockey. Il Lugano a caccia del secondo posto. I bianconeri -in un ottimo momento di forma- tornano in pista questa sera a Zurigo e nel mirino c'è il sorpasso in classifica

Diario di giovedì 18 marzo

- Dati stabili in Ticino ma aumentano le classi in quarantena. Quasi 20 quelle attualmente in confinamento. Colpite sia le scuole dell'obbligo sia le superiori

- L'idea di un passaporto vaccinale piace alla Svizzera. Diversi i pareri positivi alla proposta dell'UE. "Uno strumento per rilanciare turismo ed economia" il parere dei favorevoli. C'è chi però solleva perplessità. A rischio - dicono - la libertà di scelta personale

- Nella regione di Parigi gli ospedali sono quasi al collasso. Per questa sera è atteso l'annuncio dell'ormai sicura stretta nella capitale. Nel diario, ne parliamo con un giornalista di stanza a Parigi