EVENTI

Louis Armstrong

Satchmo e il suo Hot Five quintet entrano in sala di registrazione: era il 1925

Una grande storia d'amore

Siamo nel 1966 quando John Lennon incontra Yoko Ono per la prima volta durante una visita alla sua personale ''Unfinished Paintings and Objects" alla Indica Gallery di Londra.


Tutto il resto è storia.



Imagine Dragons

Con i pirati, oggi su radio3i, ascolteremo il nuovissimo brano degli Imagine Dragons uscito poche ore fa.


È “Enemy” il titolo della canzone degli Imagine Dragons parte della colonna sonora della serie Netflix Arcane. Il brano vede la collaborazione di J.I.D.


Auguri Eros

Con oltre 55 milioni di dischi venduti nel mondo e collaborazioni uniche per un artista Italiano (Cher, Tina Turner, Andrea Bocelli, Patsy Kensit, Anastacia, Joe Cocker, Ricky Martin) Eros Ramazzotti festeggia oggi 58 anni.

Stromae al Paléo Festival Nyon

Domenica 24 luglio STROMAE si esibirà al Peleo Festival di Nyon.

I biglietti si potranno prenotare da mercoledì primo Dicembre presso il Ticket office Natalizio.


Il 20 Luglio sarà invece a Milano per un'unica data Italiana.

Marco Mengoni

In arrivo il nuovo singolo: dal 29 ottobre anche su @radio3i

#Assolo - Ashnikko

Come da tradizione ecco il brano di Ashnikko per Halloween:Halloweenie IV: Innards



#Assolo - The Police

I Police con loro terzo album "Zenyatta Mondatta" raggiungono la vetta della classifica UK con che includeva "Don't Stand So Close to Me", "Canary in a Coalmine e "De Do Do Do, De Da Da Da".




Eurovision Song Contest 2022

E' Ufficiale: sarà Torino ad ospitare l'edizione 2022 dell'Eurovision song Contest vinto quest'anno dai Maneskin.

La candidatura presentata la scorsa estate dalla sindaca, Chiara Appendino, è stata preferita a quella di Milano, Bologna, Rimini e Pesaro.







#Assolo - David Bowie

Nel 1984 David Bowie vola alla numero uno nel regno unito con il singolo ''Tonight''






Nico Santos

Nico Santos pubblica il suo nuovo singolo "Would I Lie To You".


La canzone è stata creata con Pascal Reinhardt Joe Walter e Julian Schmit.

"'Would I Lie To You' è la prima canzone d'amore positiva che ho scritto", rivela Nico Santos. "Penso che quando inizi una nuova relazione, entrambi le persone debbano lavorare sul passaggio del negativo del passato al positivo del futuro: questo è esattamente il pensiero che ha fatto nascere la canzone".

"Would I Lie To You" inizia dolcemente e lentamente si trasforma in un brano orecchiabile e ballabile pronto per le piste da ballo.

Manu Chao

Mercoledì 6 ottobre esce in Italia "Clandestino - Alla Ricerca di Manu Chao", la prima biografia autorizzata di Manu Chao, scritta dal giornalista inglese Peter Culshaw che ha seguito Chao per cinque anni durante i suoi viaggi.

Una storia che parte nei bassifondi di Parigi, per allargarsi in Colombia fra narcos e guerriglieri, e poi in Messico dal Sub Comandante Marcos, a Londra con Joe Strummer, fino al caldo G8 genovese a fianco di Don Gallo, per poi volare in Brasile, a Napoli per cantare con Maradona o in Argentina con i pazienti di Radio Colifata, in Spagna, Senegal, ancora e ancora, fino ad oggi.

Ma il libro non ripercorre solo la storia della Mano Negra, di Manu Chao solista, dei suoi viaggi, delle collaborazioni, l'impegno sociale e le lotte politiche, racconta anche l’uomo e le vicende personali che hanno formato l’artista di oggi. Vengono svelati, infatti, retroscena politici, musicali e privati, come le richieste politiche dell’allora Ministro dell’Interno Scajola prima dei fatti di Genova, la rocambolesca genesi di Clandestino, inciso inizialmente con arrangiamenti per musica elettronica, fino alla crisi profonda che ha messo in discussione anche l’esistenza stessa di Chao.

Pubblicata in Italia da Castello Editore, nella collana Chinaski diretta da Federico Traversa, "Clandestino - Alla Ricerca di Manu Chao" non è sicuramente una biografia scritta e pubblicata velocemente, ma un resoconto dettagliato ed entusiasmante di uno degli artisti più iconici del nostro tempo, un tipo diverso, inafferrabile, tanto fedele al proprio spirito quanto lontano dalle politiche commerciali che oggi governano il mercato discografico.

Peter Culshaw è stato descritto da Malcolm McLaren come “l’Indiana Jones” della world music. La sua lunga collaborazione con The Observer, il Telegraph e la BBC Radio l’ha portato alla ricerca della musica più incredibile, dall’Africa alla Siberia, dall’Amazzonia all’America Latina.

Come musicista ha registrato con membri del Buene Vista Social Club e l’orchestra di Bollywood. È inoltre il fondatore del pluripremiato sito Theartsdesk.com.




#Assolo - Caroline Loeb

Caroline Loeb nasce oggi nel 1955


Figlia del gallerista Albert Loeb e nipote del gallerista Pierre Loeb, ha trascorso parte della sua infanzia negli Stati Uniti, a New York.

Appassionata di teatro, ha frequentato il "Cours Florent" a Parigi sotto la direzione di Francis Huster. È stata nel cast di Succès (Successo), opera scritta dai primi autori del gruppo TSE, i cui costumi e la cui scenografia portano la firma di Paloma Picasso. Ha recitato inoltre in numerosi film diretti, fra gli altri, da Adolfo Arrieta, James Ivory e Jacques Demy.

Nel 1983 Caroline Loeb ha inciso il suo primo album, Piranana (Ze Records), registrato a New York, con testi da lei firmati e la copertina realizzata da Jean-Baptiste Mondino. Nel 1986 ha ottenuto la celebrità con un brano del quale è interprete e coautrice, C'est la ouate. La canzone è diventata una grande hit in diversi paesi (n.1 in Italia, n.3 in Spagna, n.5 in Francia, n.10 in Germania, Austria, Argentina). Nel 1987 è uscito il suo secondo album, Loeb C.D.

Dal 1993, Caroline Loeb ha diretto in teatro numerosi artisti sul repertorio di Édith Piaf, Marlene Dietrich, Jacques Prévert, ecc. Nel 1999 ha messo in scena Shirley al Festival di Avignone, un'opera ispirata ai quaderni di Shirley Goldfarb, con la quale Judith Magre, attrice e protagonista, ha vinto un Premio Molière.



wikipedia





#Assolo - Elisabetta Viviani

Auguri ad Elisabetta Viviano che oggi festeggia i suoi 66 anni.


La carriera di Elisabetta comincia nel 1962 da bambina, interpretando piccole parti nei Caroselli Rai e, dall'età di sette anni, frequenta la scuola di danza classica milanese di Luciana Novaro.

Da adolescente impara a suonare la chitarra e dopo il liceo si iscrive all'Accademia dei Filodrammatici di Milano.

Il 1978 è l'anno della svolta, grazie al clamoroso successo di Heidi, 45 giri che vende ben un milione e mezzo di copie. La canzone, realizzata con i testi di Franco Migliacci, musica di Christian Bruhn e coro delle Baba Yaga, fu la sigla italiana del celebre anime giapponese Heidi.


Da molti dieci anni presenta e conduce la manifestazione musicale Bimbofestival, nata nel 1987, che si tiene a Milano in un'unica serata e alla quale partecipano bambini che vanno da un'età compresa dai 5 ai 12 anni. Svolge una intensa attività di serate come cantante-conduttrice. Elisabetta Viviani è anche pittrice.



Wikipedia

#Assolo - Janis Joplin

Oggi nel 1970, all'età di 27 anni se ne andò Janis Joplin, stronacata da un overdose.


Divenne nota verso la fine degli anni sessanta come cantante del gruppo Big Brother and the Holding Company, e successivamente per i suoi lavori da solista.

La rivista statunitense Rolling Stone la pone al 46º posto della lista dei 100 artisti più importanti della storia e al 28º della classifica del 2008 dei 100 cantanti più importanti di tutti i tempi.

Riconosciuta e ricordata per l'intensità delle sue interpretazioni, nel 1995 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame e nel 2005 è stata insignita del Grammy Award alla carriera postumo.



IL'esame autoptico stabilì una morte accidentale causata da overdose di eroina. Fu trovata 18 ore dopo il decesso con il viso riverso sul pavimento, con fuoriuscite di sangue, ormai coagulato, dal naso e dalla bocca; il corpo era incuneato fra il comodino e il letto e da ciò si dedusse la mancanza di qualsiasi riflesso teso a evitare l'ostacolo.

La ricostruzione della dinamica del decesso permise al suo impresario, Albert Grossman, di riscuotere centomila dollari derivanti da un'assicurazione sulla vita, e negli anni successivi il manager si impegnò a lungo riguardo all'eredità a favore della famiglia Joplin. Il corpo dell'artista fu cremato al Westwood Village Memorial Park Cemetery e le sue ceneri furono sparse nell'oceano Pacifico