#diario

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Una misura inutile e dannosa. Dall'Italia un coro di voci contrarie alla chiusura notturna dei valichi minori. E la questione approda a Roma.


Per l'equivalenza della borsa svizzera è l'ora della verità. Si aspetta in giornata una decisione di Bruxelles.


Tolto il velo sul nuovo sistema di calcolo per l'imposta di circolazione. Terrà conto delle emissioni di CO2 e della massa a vuoto del veicolo.


Arrestato in Francia Michel Platini. È accusato di corruzione per l'assegnazione dei mondiali del 2022 al Qatar


Il diario di mezzogiorno

- Accordo quadro con l'Unione europea. Ignazio Cassis getta acqua sul fuoco. "Non facciamo drammi, senza accordo la Svizzera continuerà ad esistere". Intanto Chiesa interroga Berna.

- Prestigiosa nomina per la ticinese Monica Duca Widmer. Il Consiglio federale l’ha scelta per la presidenza del CdA della nuova Ruag.

-Volare meno per salvare il clima. È la "promessa" fatta dal 40% degli svizzeri in un sondaggio.

- Cinquanta sfumature di musica, a Mendrisio. Nel fine settimana sul palco artisti di casa nostra e non solo, in concerti rock, funk e reggae, ma anche classici e popolari.



Il diario di giovedì 13 giugno

- Fiamme alla Tertianum di Bellinzona. Una donna è in pericolo di vita. Rientrati gli altri 25 evacuati.

- Sciopero delle donne: domani in tutta la Svizzera si protesta contro le disparità salariali, ma non solo. In Ticino manifestazioni al via dalle 11 nelle principali piazze cittadine.

- 2018 col botto per il casinò di Lugano: 3.2 milioni di utile netto e all'orizzonte lo sbarco in rete.

- La BNS introduce un nuovo tasso di riferimento ma lascia invariata la sua politica monetaria. Preoccupa il mercato immobiliare. Nel diario l'analisi di Lino Terlizzi.

- Ritorno al passato per Claro: scoperti dei Menhir risalenti al neolitico.



Il diario di mezzogiorno

- Mesolcina tagliata in due: la Moesa è uscita dagli argini e le forti piogge hanno portato alla chiusura di autostrada e cantonale. "È ora di intervenire", dicono le autorità comunali.

- Avrebbe sottratto 130mila euro a una donna malata. In manette a Como il discusso imprenditore Alessandro Proto.

- Elettrosmog alle Elementari: a Bellinzona monta la polemica sul terzo binario FFS. I verdi interpellano la Città. Nel Diario l'analisi di un pediatra.

- Scarseggia il miele d'acacia in Ticino. Il maltempo e la pioggia hanno danneggiato la fioritura compromettendo la produzione.



Il diario di mercoledì 5 giugno

- Stagione invernale a gonfie vele per il turismo svizzero. 16,7 milioni i pernottamenti. Bene anche in Ticino con un +4,1%.

- In treno dal Ticino a Malpensa senza cambi: dal 9 giugno sarà possibile. I nuovi orari TILO prevedono l'atteso collegamento diretto.

- Chiasso: giro di vite contro i furbetti dei rifiuti. Da luglio una carta per accedere all'ecocentro.

- Ad Ascona c'è aria di Jazz. Il festival è pronto ad aprire le sue porte al pubblico. Attesi ospiti internazionali ma anche tanti talenti nostrani.

- Al via la Nations League di calcio. Questa sera la prima semifinale tra Svizzera e Portogallo. Domani toccherà a Olanda e Inghilterra.

Il diario di mezzogiorno

- Grave infortunio in Valle di Blenio. Un basejumper del varesotto si è schiantato contro la diga del Luzzone.

- Pioggia di miliardi per l'infrastruttura ferroviaria. Luce verde dal Nazionale alla Fase di ampliamento 2035. A beneficiarne anche il Ticino.

- 785 No! Alla chiusura della posta di Melide. La petizione verrà inviata oggi alla direzione del gigante giallo.

- Grande pomeriggio di tennis con il derby rossocrociato ai quarti del Roland Garros. In campo Federer e Wawrinka.



Il diario di venerdì 24 maggio

Nuovo terremoto in Gran Bretagna. La premier Theresa May si è dimessa. Nel Diario l'analisi del corrispondente RAI Antonio Caprarica.

Clima di nuovo protagonista, nel mondo. In piazza i giovani ispirati da Greta Thunberg. Mobilitazioni anche in Ticino, dove i Verdi invocano l'emergenza climatica.

Finanziamento pubblico ai giornali, se ne torna a parlare all'indomani dei tagli annunciati dal CdT. Intanto oggi i sindacati hanno incontrato a Muzzano direzione e dipendenti.

CATEF: sfitti a quota 5000. Ma a preoccupare gli imprenditori del settore è il binomio sfitto-tasso ipotecario.

Il diario di mezzogiorno

- Kering riorganizza: saltano 400 posti di lavoro nel settore della logistica in Ticino. I trasferimenti avverranno in tre anni.

- Piottino: tutto pronto per l'inaugurazione della storica via che ha segnato per sempre il passaggio tra nord e sud del San Gottardo.

- Torna l'appuntamento con Cantine Aperte. E quest'anno il fine settimana dedicato alla degustazione di vini ticinesi raddoppia.

- Sport, calcio. Solo 180 minuti separano il Lugano dal sogno Europa League. Si parte questa sera, con l'insidiosa trasferta a Neuchâtel.



Il diario di venerdì 17 maggio

- Ex macello di Lugano: continua la polemica. A scaldare i toni del Municipio l'annuncio di disdetta annunciato lunedì.

- Un anno fa il fallimento del Giornale del Popolo. Nel Diario riviviamo quei momenti, che sconvolsero il panorama mediatico del Cantone.

- Droga: il confine tra l'utilizzo per automedicarsi e quello per svago è sempre più labile. Nel diario le spiegazioni di un esperto.

- Bikesharing al Parco del Piano di Magadino: dopo Locarno, tocca a Bellinzona. Nasce così la più grande rete del Ticino e della Svizzera.



Il diario di giovedì 16 maggio

- Eroina in Riviera, cocaina e marijuana nel Bellinzonese. 5 persone arrestate in due distinte operazioni, una trentina quelle denunciate.

- Nove candidati per otto posti. Il PS lancia la volata per il Nazionale, e si spacca sul nome di Bang.

- Lotta agli abusi e ricerca di condizioni quadro ideali. Presentato il bilancio 2018 della SSIC.

- Serata delicata per le ticinesi di calcio. In campo il Lugano per sognare ancora l'Europa, il Chiasso per restare in Challenge League.

Il diario di mezzogiorno

- Nuovi studi medici: prorogata la moratoria fino al 2021. Nel frattempo la politica lavora a un nuovo sistema di regolamentazione

- Sbarca anche in Ticino l'associazione Pro Familia Svizzera. Obiettivo: migliorare la conciliabilità lavoro-famiglia

- 140 posti mensa in più. È la prima risposta della città ai bisogni emersi dalle famiglie della grande Bellinzona

- Mondiali di hockey: 3 su 3 finora per la Svizzera. E dopo l'Austria, oggi la sfida contro la Norvegia per avvicinarsi ai quarti di finale



Il diario di mezzogiorno

- Nuova truffa del falso nipote in Ticino. Arrestata a Lugano una 18enne venuta dalla Germania.

- Diede fuoco al telone del FilmFestival di Locarno... e non solo: a processo oggi un 40enne della regione con problemi di droga. L'uomo dice di non ricordare nulla.

- Spunti di riflessione e confronti per ridare vita, a quasi 40 anni dalla sua chiusura, alla funicolare degli Angioli.

- Tutto pronto per la 41esima edizione di Estival jazz. Tra le star di questo 2019 il bassista Marcus Miller.



Il diario di martedì 7 maggio

- Balzo dei pernottamenti a marzo in Ticino: +7,8% rispetto a un anno prima. Il dato conferma un 2019 positivo, finora, per il nostro Cantone.

- Il 19 maggio si avvicina e il clima si fa rovente, in vista delle votazioni cantonali: oggi in campo i favorevoli all'iniziativa giù le mani e ai semafori sul Piano di Magadino.

- Chiesa di Bissone: domani la scelta delle ditte, i lavori inizieranno a luglio. Ancora aperto il contenzioso con chi ha causato il danno.

- "Sulla via degli alpeggi": presentati cinque nuovi itinerari sul Monte lema per gli amanti della montagna e delle passeggiate.

Il diario di mezzogiorno

- Il Vaticano parla dialetto. Il Ticino è ospite d'onore del giuramento delle Guardie Svizzere. Nel Diario le voci da Roma del Vescovo e del presidente del Governo.

- Bellinzona raddoppia: grazie al binario aggiuntivo, nel 2026 vedrà la luce la nuova stazione in piazza Indipendenza. Costo dell'opera: 170 milioni di franchi.

- Picchiatori del Locarnese in aula. Tre giovani devono rispondere di una lunga serie di reati, tra cui furto e aggressione.

- Continua la lotta alla zanzara tigre. Nel diario i consigli per combatterne la riproduzione.

- A Cornaredo soffia il vento europeo. Il Lugano batte il Lucerna e sale al terzo posto. Il presidente Renzetti ci crede: "Possiamo farcela".

Il diario di mezzogiorno

- Parigi è pronta a rialzarsi. A due giorni dal rogo di Notre Dame, Macron promette: “La ricostruiremo in 5 anni”. Nel Diario ci collegheremo con Parigi.

- A Lugano monta la polemica sulla croce della discordia. Alla presentazione della mostra il sindaco smorza i toni: "In cultura non esistono serie a e b".

- Conti in pareggio per Chiasso, con una riduzione però degli investimenti. Per il sindaco "bisogna tener duro ancora un paio d'anni"

- Nuova Valascia. Al via a fine mese i lavori. Trovato il supervisore del cantiere richiesto dalle banche.

- Netflix: aumentati i prezzi degli abbonamenti anche in Svizzera. "Una crescita giustificata dall'offerta" spiega l'esperto.



Il diario di lunedì 15 aprile

- Delitto di Monte Carasso. Fu assassinio. Carcere a vita per la mente, 16 anni per il braccio dell'assassinio.

- Migliorano le condizioni di salute dei protagonisti dell'incidente a Como. Fuori pericolo i due ticinesi.

- Rafforzare la sicurezza mantenendo le tradizioni. In vista del 19 maggio scende in campo il comitato interpartitico favorevole alle legge sulle armi.

- "No" all'iniziativa "Giù le mani dall'Officina". Per il comitato contrario, un testo superato e controproducente.

- Una realtà culturale di riferimento in Svizzera. Risultati sorprendenti per il LAC. "Basta con le polemiche" l'invito di Badaracco.



Diario di giovedì 11 aprile

- Sorridono i conti di Lugano. Il Consuntivo 2018 chiude nelle cifre nere. "La rotta è quella giusta - commenta il Municipio - ora bisogna mantenerla"

- Pronti a lavorare per il bene comune. Si è insediato oggi il nuovo Governo cantonale uscito domenica dalle urne

- Ronnie David non entrerà in Parlamento. Il neo-eletto deputato dei Verdi lascia per incompatibilità di professione. Al suo posto Andrea Stephani

- Rissa fuori dal Maghetti. Parola alle parti. L'accusa chiede dai cinque ai sei anni e mezzo di carcere

- Rafforzare le cure sanitarie e mediche di base. Questo l'obiettivo della petizione "Ben curati, anche in futuro" lanciata da Pharmasuisse

Il diario di mezzogiorno

- L'elezione delle sorprese. Così commentano i due quotidiani ticinesi l'esito del voto di ieri, in attesa però di conferme o smentite dai dati del Gran Consiglio.

- Dati che – dopo qualche problema tecnico a Bellinzona - stanno cominciando ad arrivare.

- Intanto, sui risultati di ieri, nel Diario ospiteremo l’opinione di un esperto: Oscar Mazzoleni.

- E spunta il primo piccolo caso: a Giubiasco alcune buste contenenti materiale di voto sono state lasciate sopra la cassetta.

- Assassinò la moglie e ne simulò il suicidio. Alla sbarra l'autore reo confesso del delitto di Monte Carasso. In aula anche la nuova consorte, ritenuta la mente del crimine.

Il diario di mezzogiorno

- Calo dei lavoratori distaccati e potenziamento degli ispettori. Il bilancio 2018 dell'Associazione interprofessionale di controllo macchiato però dall'abrogazione della LIA.

- Due "sì" il 19 maggio. È quanto avverrebbe se gli svizzeri votassero ora, su armi e AVS. Lo dice il primo sondaggio Tamedia.

- Distratti mai: prosegue la campagna di prevenzione per evitare la disattenzione alla guida.

- 20 anni fa il titolo dell'HCL nella storica finale tutta ticinese con l'Ambrì Piotta. Nel diario il ricordo del giornalista Mauro Antonini.



Il diario di mezzogiorno

- Lettera di sostegno a Raffaele De Rosa: il Touring Club si distanzia. Il candidato PPD intanto si dimette dal Comitato del TCS

- Nessun allarmismo. Il morbillo torna a far parlare di sé ma gli esperti assicurano: "È prematuro definirla un'ondata".

- 2500 "No" alla chiusura dell'Ufficio Postale di Claro. "La popolazione si è mossa, ora tocca al Municipio" affermano i promotori.

- Torna il freddo in Ticino: pioggia, neve e temporali previsti per i prossimi giorni

Diario di mezzogiorno

- "Macché galoppinaggio". Armando Dadò si difende dalle accuse: nessuna frode elettorale. Intanto la procura indaga

- Bioggio tartassato dai controlli. In una lettera ai comuni limitrofi, il Municipio chiede una migliore pianificazione alla polizia Malcantone est

- Una discriminazione tra i residenti e gli altri cittadini. Lanciata una petizione contro la chiusura del nucleo di Ligornetto

- Sport, calcio. Pareggio beffardo per la Svizzera contro la Danimarca. I rossocrociati subiscono 3 reti negli ultimi 9 minuti di gioco

Il diario di martedì 5 marzo

- Casse malati: franchigie su, insieme ai costi. Alle Camere quasi approvato il progetto governativo. La sinistra minaccia il referendum. Nel diario parola a un esperto.

- la BNS svela il nuovo 1'000 franchi: la banconota resta viola, si rimpicciolisce ed è dominata dal tema "cultura della comunicazione".

- Bagno di folla oggi al corteo mascherato del carnevale di Chiasso. Il presidente del comitato Nebiopoli parla di edizione record. Per il 2020 più spazio alle guggen.



Il diario di mezzogiorno

- Grande successo per il corteo mascherato del Rabadan. Numeri da record ieri a Bellinzona, dove i sudditi accorsi sono stati 24mila.

- Aggregazione di Tresa: consegnate 272 firme per reinserire Sessa nel progetto aggregativo. Soddisfatti i promotori.

- Turismo sportivo nel Mendrisiotto: quale potenziale di sviluppo? Presentato oggi uno studio ad hoc.

- Campione d'Italia: i comunali restano al loro posto. Il TAR del Lazio accoglie il ricorso e concede l'effetto sospensivo agli esuberi.collega Serena Bergomi.

Il diario di mezzogiorno

- Rapina a Locarno, arrestato l'autore. È un 33enne del Bellinzonese fermato dalla polizia poco dopo il colpo.

- Smottamento sopra Giornico: grossi massi sono caduti vicino all'abitato, ma la situazione - confermano gli esperti - è sotto controllo.

- 2018 intenso per Ingrado. Il centro di competenza specializzato nelle dipendenze ha trattato oltre 3200 utenti.

- Strutture moderne e all'avanguardia. Inaugurata questa mattina la nuova ala dell'Istituto cantonale di patologia a Locarno.

Il diario di giovedì 21 febbraio

- Infortunio mortale a Rancate. Un uomo è rimasto schiacciato in una pressa per rifiuti. Vani i soccorsi.

- Calano i frontalieri in Svizzera e in Ticino. Nel nostro cantone resta la quota più alta.

- Quali sono i motivi che rendono il servizio militare meno attrattivo di quello civile? lo scopriremo nel Diario.

- Aggregazione di Tresa: Sessa lancia una petizione per ribaltare il voto consultivo di novembre.

Il diario di mezzogiorno

- Medico psichiatra del Luganese sotto inchiesta per abusi: prolungata la carcerazione preventiva.

- Il rapporto PISA 2015 promuove la scuola ticinese. A spiccare, in particolare, gli ottimi risultati ottenuti in matematica. Per la lettura c'è ancora da lavorare.

- Imérys: Bodio Pulita pronta a fare causa alla ditta. "Dobbiamo pensare alla salute dei cittadini e ai posti di lavoro", ribatte il Comune.

- Disparità salariale e le sue conseguenze. Il sindacato OCST lancia una serata per approfondire il tema.

Il diario di mezzogiorno

- Tentato omicidio intenzionale. A processo il 71enne di Sementina che ha accoltellato la moglie. Chiesti per lui 3 anni e mezzo di carcere e cure psichiatriche.

- 20 giorni di congedo paternità. Mendrisio li ha votati ieri sera ed ora è in linea con le grandi città svizzere.

- Lotta alle malattie genetiche: in Ticino apre un servizio specializzato. Un passo fondamentale per la diagnosi e, dove possibile, la cura.

- Teddy Bear hospital fa scoprire l'ospedale ai bambini in Ticino: partita la terza edizione del progetto alla clinica Sant'Anna di Sorengo.



Il diario di lunedì 11 febbraio

- Palazzo di Via Maderno 3 a Bellinzona. Siamo a un punto di svolta. La città dichiarerà l'inabitabilità dello stabile.

- Sorgerà nell'ex stabile FElix, in Viale Stazione a Bellinzona, "La città dei Mestieri". A settembre, per l'inizio del nuovo anno scolastico, la prevista inaugurazione.

- Tra Daniele Finzi Pasca e il LAC potrebbe essere di nuovo pace. Positivo per tutti il bilancio dell'atteso incontro odierno a Lugano.

- Si riaccendono i riflettori sul colpo Ocean's Twelve alla Loomis di Chiasso. I cinque condannati approdano domani di fronte alla Corte d'Appello.

- Sempre meno ticinesi in assistenza. Numeri in miglioramento sia su base annuale che mensile.

Il diario di mezzogiorno

- Collegamento A2-A13: risolte le criticità per il semisvincolo di Sant'Antonino, il progetto è stato inviato a Berna.

- Un test di autovalutazione per gli anziani conducenti. L'UPI lancia un formulario online per valutare la propria capacità di guida.

- 4'200 tonnellate di cibo salvate dal macero. È record nel 2018 per Tavolino Magico. Incremento anche nella Svizzera italiana

- Calcio. Falsa partenza per il Lugano, che ieri sera a Cornaredo è stato nettamente sconfitto dal Thun per 3-1

.

Il diario di mezzogiorno

- Causò la morte di due donne a Quinto, sulla A2. A processo oggi un 58enne francese.

- Minacciano la commessa con un coltello e scappano col denaro. In fuga i due autori della rapina a un distributore di Caslano.

- Al via i lavori per il risanamento dell'A2 sul tratto Melide-Gentilino. Interventi per 140 milioni di franchi.



Il diario di mezzogiorno

- Con qualche ora di ritardo la neve è infine arrivata, creando qualche disagio e non solo sulle strade. Attesa nel pomeriggio la fase più intensa.

- E per chi intende mettersi al volante nelle prossime ore, ecco i consigli di un esperto.

- Successo per la raccolta firme contro i semafori sul piano di Magadino. Oltre 13mila le sottoscrizioni.

- Marcia per il clima a Bellinzona. Domani i giovani in piazza per difendere il pianeta e le future generazioni.

Il diario di mercoledì 30 gennaio

- Funzionario del DSS condannato per coazione sessuale. Nel diario le reazioni della politica.

- Pensioni dei consiglieri di stato: l'mps torna alla carica con una nuova perizia.

- Bilancio da record per i pompieri di Lugano. 1037 gli interventi urgenti nel 2018.

Il diario di mezzogiorno

- La depressione può colpire chiunque. Per questo il DSS lancia il progetto “Alleanza contro la Depressione Ticino”.

- Elezioni cantonali: mai così tanti candidati in Ticino. Raddoppiate anche le donne in corsa per il Governo.

- 4.700 firme contro la chiusura dell'ufficio postale di Besso. Sono state consegnate questa mattina al sindaco di Lugano Marco Borradori.

- Sport, hockey. L'Ambrì a Berna per tentare il colpaccio, il Lugano in casa per non perder di vista la linea.



Il diario di venerdì 25 gennaio

- Dramma a Novaggio. Sessantenne trovata morta nella sua cantina. Aveva la gola tagliata.

- Esami di maturità col trucco. Il Decs apre un'inchiesta sull'istituto Fogazzaro di Lugano.

- Nuovo capitolo nella diatriba tra Cardiocentro ed EOC. L'Ospedale del cuore: "Altro che collaborazione, l'Ente usa il pugno di ferro".

- Sport, hockey. 3 punti per agguantare la linea. Alla Corner Arena il Lugano è chiamato alla vittoria.



Il diario di mezzogiorno

- Venezuela nel caos più totale. Da ieri ha due presidenti. Nel Diario la testimonianza di chi ha dovuto fuggire e ora vive in Ticino.

- Valzer delle responsabilità al processo per il crollo nel San Salvatore. Le difese puntano il dito una contro l'altra e chiedono l'assoluzione dei loro assistiti.

- Locarno Festival chiama, Losone risponde. L'ex caserma potrebbe presto tingersi di maculato e tornare a vivere grazie al cinema e ai giovani.

- Fioritura in anticipo: quali le conseguenze del caldo anomalo delle scorse settimane sulle piante.


Il diario di mezzogiorno

- Firmato all'unanimità il rapporto sul caso Argo 1. La CPI chiede ora che se ne discuta in Gran Consiglio tra un mese esatto.


- Controlli sui cantieri 4.0. Ecco una nuova applicazione per tutelare maggiormente il settore dell'artigianato.


- 2018 intenso per UNIA, tra edilizia e diritti delle donne. Il sindacato si batterà quest'anno per un salario minimo dignitoso e contro la precarietà del lavoro.


- "Non c'è più tempo: serve un cambiamento immediato". Migliaia di studenti in piazza, in tutta la Svizzera, in favore del clima. Tra loro anche molti ticinesi.

Il diario di mercoledì 16 gennaio

- Fu assassinio. Presto in aula gli autori del delitto di Monte Carasso.

- Influenza: superata la soglia epidemica. Da oggi in vigore la direttiva cantonale sull'utilizzo delle mascherine.

- Sciroppi per la tosse, pastiglie contenenti codeina, ma anche il Motilium. Da gennaio non sono più acquistabili se non dopo un colloquio con il farmacista.

- L'economia ticinese è in salute, almeno per le aziende. I dati 2018/2019 della Camera di Commercio sono stabili e positivi.

- I cittadini di Lugano si sentono sicuri? Il Municipio lancia il sondaggio LOSAI, in collaborazione con esperti in criminologia.

Il diario di giovedì 10 gennaio

- Aveva pianificato le sue mosse prima della fuga- emergono nuovi dettagli sul funzionario che ha rubato i soldi alla banca per fuggire a Panama.

- Ricostruito l'omicidio di Caslano. L'autore è tornato sul posto con gli inquirenti.

- Microplastiche nel Ceresio. Uno studio rivela una presenza che non deve allarmare, ma che non va nemmeno sottovalutata.

- Vicenda Finzi Pasca: è pronta la risposta del LAC alle richieste della Compagnia. Ora si attende l'incontro con il regista ticinese.

- Soffia il vento sul Ticino. Attiva l'allerta di grado 4 per gli incendi. Una situazione aggravata dalla siccità persistente.

- Più pubblico per Radio3i e Teleticino. Resi noti oggi i dati d’ascolto radiotelevisivi.



Il diario di martedì 8 gennaio

- Disoccupazione mai così bassa negli ultimi 10 anni in Svizzera. Anche in Ticino tasso ai minimi. È tutto rosa come sembra? Ne parleremo tra poco.

- Nuove Officine FFS a Castione. Gestione concorde, ma non troppo. Sì con riserva al credito governativo: piace il concetto, non l'ubicazione.

- Offensiva del PS sulla pensione dei ministri. Verrà lanciata un'iniziativa popolare.

- 18 mesi sospesi per l'ex contabile comunale di Breggia. È stato riconosciuto colpevole di truffa aggravata e ripetuta falsità in documenti.

- Come fuggire dalla Torre Nera di Castelgrande? A Bellinzona una nuova Escape Room.

- Sport, hockey. Sul ghiaccio questa sera il Lugano. Ireland confermato, sì, ma la partita contro lo Zurigo sarà fondamentale.



Il diario del giorno

- Sempre più minori commettono o subiscono reati. Creato in Ticino un team di agenti speciali per contrastare questa tendenza.

- Ettari di bosco distrutti, case minacciate, scuole chiuse. Resta critica la situazione in Valganna, dove da giovedì le fiamme divorano il Monte Màrtica.

- Per le feste tutti al cinema: buoni risultati per le sale ticinesi e grandi novità per l'estate 2019.

- Weekend decisamente agli antipodi per le ticinesi dell'hockey. Vola l'Ambrì-Piotta, affonda il Lugano. In bilico la posizione di Ireland.



Il diario del giorno

Bruciano i boschi del Locarnese. Dopo il rogo sopra Riazzino, nella notte un nuovo incendio è scoppiato a Ronco Sopra Ascona.

Cantone e Commissione dei Trasporti del Luganese a braccetto. Nel mirino il trasporto pubblico e la mobilità lenta.

Con l'arrivo delle basse temperature è arrivata, puntuale come sempre, anche l'influenza. In Ticino i casi sono in aumento.

Giovani e solitudine. Un binomio che si fa sempre più marcato. Mercato del lavoro penalizzante e rapporto conflittuale con i genitori le principali cause del problema.

Il diario di mezzogiorno

"Roma si mobiliti realmente per riaprire il Casinò di Campione d'Italia". È il nuovo appello lanciato dai 480 dipendenti, licenziati a decorrere dal primo gennaio.

Crescono gli interventi annuali per la Rega, ma il bilancio, almeno in Ticino, è positivo per il periodo Natalizio.

Nez Rouge alla ricerca di volontari in Ticino per Capodanno. A dicembre trasporti in aumento del 10%.

Il diario di mercoledì 19 dicembre

Sparò a un asilante a Brissago: quasi prosciolto. Il poliziotto agì in maniera proporzionata alla situazione.

Ondata di arresti in Ticino. Dopo i danni alle statue sacre, i furti con scasso e lo spaccio di eroina.

Alla fine sarà matrimonio. Ad aprile e novembre Lega e UDC correranno insieme.

Obbligo scolastico fino a 18 anni. La proposta lanciata da Manuele Bertoli raccoglie consensi. Dopo Morisoli anche il SISA appoggia e rilancia l'idea.

Da Chiasso ad Airolo in meno di 24 ore. È l'impresa per beneficienza di un ragazzo ticinese. Nel diario il suo racconto.

Il diario di venerdì 14 dicembre

Non sarà il terrorismo a vincere. Ucciso il killer del mercatino, Strasburgo prova a tornare alla normalità.

Nuovo sfogo sui social contro i poliziotti ticinesi. Scatta il licenziamento per un frontaliere. L'azienda: "Provvedimento inevitabile".

21 cagnolini stipati in un appartamento a Locarno. Nuovo caso di maltrattamenti sugli animali in Ticino. e spunta l'ombra del traffico illegale.

"I principali difensori della natura". Nasce Lega Verde, il partito fondato dal medico Werner Nussbaumer.

Pronti, si scia. In funzione da domani quasi tutti gli impianti di risalita del Cantone.

Il diario del giorno

Un Ticino a 27 comuni. Approvato dal Governo il Piano cantonale delle aggregazioni.

Asia Bibi, la semaforizzazione del Gambarogno e il Preventivo 2019. Sono questi i temi che animeranno la seconda giornata di GranConsiglio.

Legge sulla polizia: la decisione del Parlamento solleva alcune perplessità. Ma il lancio del referendum appare poco probabile.

Brusca fermata, al Nazionale, per la Legge sul CO2. PS e UDC uniscono le forze e affossano la revisione.

Il diario di venerdì 30 novembre

Sette giorni dopo Coldrerio presa di mira un'altra filiale di Raiffeisen nel mendrisiotto. Ad Arzo esplode un altro bancomat.

Guardie di Confine: Silvio Tognetti prende le redini della Regione IV. L'ex comandante Mauro Antonini resta a Berna.

Entrerà in carica domani al Festival di Locarno. Nel diario l'intervista alla nuova direttrice artistica.

24 sguardi in attesa del Natale. Ecco un modo intelligente per vivere l'Avvento che comincia domani.

Sport, hockey. L'Ambrì a Rapperswil per dimenticare la coppa Svizzera, il Lugano a caccia del riscatto contro il Bienne.

Il diario di lunedì 19 novembre

Il Lupo torna a fare vittime. Stavolta però sul Piano di Magadino, in pianura, a poca distanza da strade e abitazioni.

Caso Argo 1, Norman Gobbi replica alla CPI: "Nessuno mi ha pagato le vacanze". Oggi anche la risposta di Beltraminelli

Pensionopoli: l'MPS torna all'attacco del Governo e parla di abuso di potere.

Neve, pioggia e gelo. Il Ticino si è svegliato in inverno. Ma la neve non è destinata a durare.



Il diario di mercoledì 14 novembre

L'IVA sulla Billag sarà rimborsata. Lo ha deciso il Tribunale federale. Esultano le associazioni dei consumatori, anche se il periodo è stato dimezzato.

Vigilia di Sessione importante per la Deputazione ticinese alle Camere. Fra una settimana Marina Carobbio verrà eletta prima cittadina della Svizzera.

La nuova polizia ticinese comincia a prendere forma. Presentato stamane l'esito della consultazione sulla riorganizzazione delle polizie comunali.

Edilexpo: inaugurata oggi l'edizione 2018 della fiera dedicata all'edilizia presso il centro esposizioni di Lugano.

Calcio. Tra meno di un'ora la Svizzera sfida il Qatar a Lugano. L'hockey svizzero non cambia. Bocciata la proposta di passare a sei giocatori stranieri per squadra.

Il diario di mezzogiorno

Guardie di confine: aperte due inchieste nei confronti di due funzionari ticinesi. Si ipotizzano reati patrimoniali per irregolarità finanziarie.

Maltrattamenti alla casa anziani di Balerna, al via il secondo processo. Alla sbarra un infermiere.

Fuga di notizie su Argo 1. La CPI si dice preoccupata e scrive al procuratore pubblico Andrea Pagani, che risponde.

Via libera a Lugano alla meritocrazia. Il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per i dipendenti della Città.



Il diario di venerdì 2 novembre

Errore medico con lieto fine alla Carità di Locarno. Il chirurgo se ne accorge in tempo. E l'operazione va a buon fine.

- 6,7%. Nuovo calo, a settembre, per il turismo in Ticino, abbandonato dagli ospiti confederati. Crescono, invece, i pernottamenti a livello nazionale.

Ticino terra di affitti a buon mercato. Lo dicono le statistiche ufficiali. Fattura salata invece per chi vorrebbe comprare casa.

Novembre 1918 – cent’anni fa lo sciopero generale in Svizzera. Un secolo di difesa dei diritti dei lavoratori.

Le ticinesi dell'hockey in pista. Il Lugano cerca conferme, l'Ambrì prova a rialzare la testa.

Il diario di mercoledì 24 ottobre

- Tanto tuonò che alla fine non piovve. Alle prossime cantonali, Lega e UDC correranno da sole

- Brucia il bosco sopra Giubiasco. Pompieri ancora all'opera, ma il forte vento non da tregua

- Colonnine di mercurio ai record storici, oggi, in quella che si presenta come la prima giornata tropicale di sempre. A incidere il favonio ma anche il cambiamento climatico

- Frodi alle assicurazioni sociali: ecco perché servono i detective. Il comitato ticinese per il sì alla modifica di legge si è presentato a Lugano

- Un esercito invisibile e silenzioso in continua crescita. Per il soccorso d'inverno la povertà in Ticino esiste, eccome. Lanciato un nuovo appello alla solidarietà

Il diario di mezzogiorno

- Abusi e nonnismo. Reclute ticinesi nel mirino di sottoufficiali d'oltralpe. Il SISA denuncia: "Fenomeni diffusi e tollerati". La replica di Gobbi: "Casi isolati da perseguire"

- A luglio è calata l'assistenza in Ticino. Confermato il trend positivo degli ultimi mesi, ma è ancora presto per cantar vittori

- Sicurezza sulla Statale 34 del Verbano: previsti 60 milioni di euro di investimenti. Su lato svizzero si attendono sviluppi per la galleria Cantonaccio -Acapulco

- Grande serata di hockey per le ticinesi. In campionato l'Ambrì vince a Losanna mentre il Lugano passa il turno in Champions

Diario di mezzogiorno

- Ente autonomo del LAC: atteggiamento sbagliato. L'ufficio presidenziale del PLR di Lugano bacchetta i vertici e il sindaco Borradori. Uno "strappo prevedibile" commenta l'ex direttore di Lugano in scena Renato Reichlin

- Elezioni cantonali 2019: il PLR svela le sue carte e cala i suoi 5 candidati per il consiglio di stato. Sabato l'annuncio ufficiale

- "Così non si può più andare avanti". Il settore edile scende in piazza. L'appuntamento è per il 15 ottobre a Bellinzona

- Burn out, ansia, stress. Anche questo è salute mentale. Un mondo vasto, che tocca da vicino la vita di tutti i giorni. Oggi -10 ottobre - è la giornata mondiale di sensibilizzazione

IL DIARIO DI GIOVEDÌ 24 MAGGIO

Valle Vigezzo, si torna alla normalità. A due mesi dalla frana di Pasqua, il collegamento internazionale riapre. Per la gioia dei frontalieri.


"Interrompete le attività". È quanto ribadito dal Consiglio di Stato alla Commissione di vigilanza LIA che domani dirà la sua


Cifre nere per Locarno. Da 12 anni il consuntivo della Città chiude in attivo


Amici del Soccorso d'inverno: l'associazione lancia un'iniziativa per un'economia solidale. Le aziende aiuteranno la popolazione in difficoltà.


Imparare fin da piccoli ad affrontare i pericoli della strada. Si è svolta oggi a Lugano la giornata nazionale di educazione stradale


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Mano tesa al traffico regionale. 10 milioni per la stazione di Mendrisio in arrivo da Berna.


Le sirene di allarme alla popolazione risuoneranno fra un'ora e mezza. Una prova straordinaria, dopo il guasto di febbraio


Il Chiasso torna a parlare ticinese. In panchina il prossimo anno ci sarà Alessandro Mangiarratti.


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO, MARTEDÌ 22 MAGGIO

Giuseppe Conte è il candidato premier per formare il Governo in Italia. Ma è già bufera sul suo curriculum


La frana a Gordola. Questa mattina un radar ha passato al setaccio la montagna questa mattina


Laghi e fiumi. Le insidie sono dietro l’angolo. Nuotare in “acque sicure” è possibile. Il cantone lancia la campagna di prevenzione.


IL DIARIO DEL GIORNO

Ennesimo scandalo a Palazzo. Indagata una funzionaria pubblica, il marito e un detenuto. Sullo sfondo, soldi e forse corruzione


Lotta a colonne e attese infinte sull'A2, in caso di incidenti. Cantone e Ustra scendono in strada con il progetto Via Libera.


Solo la Posta può decidere se chiudere l'ufficio di Balerna. Irricevibile il ricorso del Municipio. Nel diario il commento del sindaco



14ma edizione di Tutti i colori del giallo. Dal 16 maggio al Lux di Massagno si parlerà del male nella letteratura


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Confermata a fine 2020 l'apertura della galleria di base del monte ceneri. L'unica incognita riguarda le fasi di test.


Trasporto combinato. Dati in crescita per Hupac lo scorso anno. Malgrado i problemi sulle linee ferroviarie.


Più sostegno all'occupazione degli over 50. Questo l'obiettivo della nuova propota presentata dal PPD

DIARIO DI MEZZOGIORNO DI LUNEDÌ 30 APRILE

Ancora un contromano sulla A2. Questa volta tra Mendrisio e Chiasso. Fermato in dogana un giovane automobilista italiano.


La riforma fiscale si farà. Contrari battuti sul filo di lana. Abbiamo letto i giornali per voi. La Partecipazione è stata molto bassa. Perché? Nel diario la risposta


Calcio. Il Lugano imbocca la strada della salvezza. Ma il presidente avverte: "è ancora presto per sorridere”


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Tra Maroggia e Bissone si viaggia si ma a senso alternato. Dopo lo smottamento la cantonale riaprirà completamente solo venerdi


Intanto a Berna il Consiglio federale stanzia 17 milioni per estendere alle frane gli avvisi di pericoli naturali


Sapere in sostanza quanto pagava l’inquilino precedente. Lanciata l’iniziativa popolare per una maggior trasparenza sulle pigioni.


Doppia trasferta per la Lugano sportiva. Gli uomini di Abascal a Sion, i bianconeri di Ireland a Zurigo


DIARIO DEL GIORNO

- Disordini Valascia: In futuro queste cose non dovranno più accadere: parola del presidente Bianco Blu Filippo Lombardi. La polizia lavora per identificare i colpevoli, conferma invece il ministro Norman Gobbi.


- Rapine ad Ascona. Alla sbarra giovedì 4 cittadini serbi, braccia armate di un'organizzazione criminale attiva in tutta Europa.


- "Lacrime e sangue" per il casinò di Campione d'Italia. Annunciati oggi i tagli da parte del Municipio: licenziamenti, stipendi e pensioni ridotti.


- Farmaci antitumorali scaduti, anche al San Giovanni. Swissmedic fa ricorso contro la condanna giudicata blanda ai responsabili della frode. Così il farmacista cantonale: "atto criminale"

Diario di martedì 14 novembre

- Abusi sessuali su un apprendista. Indagati due funzionari del Dipartimento del Territorio

- Nuovo contratto collettivo per gli impiegati di commercio in Ticino. Previsti 3 salari minimi per le diverse funzioni. All'appello mancano però diversi rami del settore

- Gli svizzeri sono i più benestanti al mondo. Parola del Credit Suisse. Ma è davvero così? Ne parliamo a Clacson

- Visione, missione e valori. Sono le linee guida di una Lugano che guarda al futuro.

- Dopo la pausa per la nazionale, torna il campionato di hockey. Lugano in casa contro il Friborgo, Ambrì Piotta in trasferta a Losanna