ALESSANDRO COCCA

La scheda
Alessandro Cocca
Nome: Alessandro Cocca
Altezza: 187cm
Peso: 82 kg
Colore preferito: blu
Stato Civile: felicemente sposato
In poche parole...
Marito, padre e anche giornalista. Insomma l’uomo perfetto. Va beh a parte gli scherzi. Da ormai 5 anni faccio parte della grande famiglia 3i. Ho 31 anni, sono sposato e padre del piccolo Pietro, il padrone di casa Cocca. Amo il calcio in ogni sua forma. Simpatizzo per…. Questo non si può dire! Sono dei Gemelli, quindi creativo, a volte, forse, anche troppo! Ah dimenticavo sono anche molto disordinato. Quindi può darsi che l’ordine dato a questa mia breve descrizione possa anche non aver nessun senso logico… ma tant’è…
I miei ultimi post

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

BNS in rosso. Quasi 7 miliardi di perdite tra aprile e gugno.  "Era tutto previsto" commenta la banca. E il primo semestre si chiude comunque in positivo


Sarà solo Ignazio Cassis o ci saranno altri candidati ticinesi per il Consiglio federale? La decisione nelle mani del parlamentino del PLR


Nuova ondata di caldo in Ticino. Diramata un'allerta canicola per i prossimi 5 giorni. Previste temperature massime fra i 32 e 34 gradi


"Giochiamo solo il secondo tempo". Il Lugano prende posizione dopo la sospensione del match con il San Gallo. La Lega però non ha dubbi. La partita si rigiocherà dall'inizio.

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Doris Leuthard a Parigi per dare un nuovo slancio alle relazioni Svizzera-Francia. Ma il tema scottante riguarda l'Unione Europea.

- Un Blackout che dura da un mese. A Sobrio in Leventina, sono senza TV e telefono da fine giugno. "Stiamo risolvendo" assicurano da Swisscom. 

-  Arrestato a Chiasso un somalo accusato di omicidio. Avrebbe ucciso a coltellate un connazionale a Milano.  

-  "La squadra è ancora incompleta ma siamo pronti a partire" Parla Angelo Renzetti a pochi giorni dal via del campionato. Tra mercato e sogni di mezza estate.  

IL DIARIO DEL GIORNO

- Esodo doveva essere. Esodo è stato. Al  San Gottardo inizia la passione dei vacanzieri.  Nel radiogiornale del TCS per non rimanere imbottigliati.  

- La divisione della giustizia si riorganizza. Gobbi però assicura e tranquillizza: "tutti gli uffici resteranno".  

- Via le sigarette alla canapa light dagli scaffali di Coop. "Giustamente", commenta Giorgio Galusero, fra i protagonisti (20 anni fa) dell'Operazione Indoor 

- Viticoltori sotto shock a Gordola e Tenero. Dieci giorni dopo la terribile grandinata che ha falciato la zona, i produttori sperano di non venire dimenticati


IL DIARIO DEL GIORNO

- Giornata di passione sulle strade ticinesi, due incidenti a distanza di pochi metri e minuti sulla A2 hanno letteralmente messo ko il traffico. 

- Dopo il Cantone anche Lugano ha  il suo rating. Moody's assegna  alla città AA3. 

- Mediatrice culturale all'Ospedale Beata Vergine di Mendrisio.  Scelta l'antropologa Laura Bertini. Si occuperà di migranti ma non solo. 

- Premi cassa malati. Anche il prossimo anno sarà una stangata. Aumenti previsti tra  il 4 e il 5%. Lo dice Santèsuisse. 

- Cosa intendono fare i giovani neo-qualificati nel settore professionale? il 26% intende continuare la formazione.

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Successione di Burkhalter: la candidatura unica di Cassis non fa l'unanimità sui quotidiani ticinesi e divide la stampa d'Oltregottardo. In Italia invece c'è chi fa  il tifo per  il ticinese. 

-  Omicidio di Ascona.  cambia  il capo d'accusa. Il 54enne dovrà rispondere di assassinio. Rischia almeno 10 anni di carcere. 

- Un Lugano in chiaroscuro. Questo il giudizio sui bianconeri dopo l'amichevole di lusso con il Milan. La rosa è incompleta ma il tempo inizia a stringere.  

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Corsa a Berna. Il PLR ticinese punta tutto su Ignazio Cassis. Il consigliere nazionale candidato unico per  il dopo Burkhalter.  

- I pirati all'arrembaggio di Bellinzona, per consegnare alla cancelleria dello stato oltre 10mila firme a sostegno dei dipendenti della NLM.

- Cornaredo si veste a festa. Questa sera arriva il Milan. alle 19 al via l'amichevole con il Lugano. 

IL DIARIO DI SABATO

Salario minimo. L'accordo latita. Troppo ampia ancora la forbice tra iniziativisti e imprenditori. La Palla passa a Vitta. 


Dopo le presidenziali è la volta delle legislative. La Francia torna al voto. Questa volta pero non sarà Macron contro Le Pen.


Russiagate. Ennessimo capitolo. Trump attacca. Pronto a testimoniare sotto giuramento contro l'ex capo dell'FBI


Roland Garros. Domani sarà Wawrinka contro Nadal. L'elvetico il miracolo sportivo lo ha pero' già compiuto in semifinale.  

IL DIARIO DEL GIORNO

-Il Regno è un po meno Unito dopo le elezioni. Ma Theresa May non cede, e promette: all in su Brexit e sicurezza

- Accordo fiscale Svizzera-Italia: il Ticino chiede di accelerare i tempi per la firma. E sul casellario giudiziale attende il progetto a livello federale

- Caso Rey. Il DSS si esprime sulla revoca al divieto dell'attività chirurgica. E aggiunge: "il caso non è chiuso, restano dubbi"

- Palazzo del cinema di Locarno: istanza in pretura per conflitto d'interesse contro il mandato per la gestione degli spazi. "Accuse infondate", spiega il direttore della Palacinema SA

- Nuovo allenatore e una squadra completamente rinnovata con tanti giovani. Il Chiasso della prossima stagione parlerà spagnolo


IL DIARIO DEL GIORNO

- Tentata rapina in un ufficio cambi a Chiasso. Già fermato l'autore. Ha anche sparato un colpo di pistola.

- Due ragazzini al volante causano due incidenti. Beccati a Balerna. Ora risponderanno di una lunga lista di reati

-Psicologi e negoziatori in situazioni di crisi: se n'è parlato in Ticino. 3 giorni di formazione organizzati dalla polizia cantonale

- Gli affitti possono scendere in Svizzera, giù il tasso ipotecario di riferimento. L'associazione degli inquilini lancia l'appello a proprietari e locatari: chiedete la diminuzione.

-Autostrada a 3 corsie nel Sottoceneri. Pubblicato il bando. Ma i  verdi non ci stanno: "soluzione vecchia e dannosa".


IL DIARIO DI SABATO

- "Non cancellarlo sarebbe stato un segnale ancora più forte" il sindaco Marco Borradori dice la sua sul concerto di Bello Figo annullato per minacce estremiste.  Il PS però non ci sta e chiede lumi al Municipio.

- Crotta SA. Non solo verdure indigeste ma anche lavoro in nero e casi di malattia fittizi. Li segnalò OCST. Un'indagine è aperta.  Il titolare però minimizza.

- Ad un passo dal sogno. Il Lugano a Sion alla ricerca di un terzo posto che vorrebbe dire Europa diretta.

-  14 maggio festa della mamma. Per l'occasione la Clinica Sant'Anna di Sorengo, vera e propria culla del Ticino ha organizzato un pomeriggio di festa per grandi e bambini. 

IL DIARIO DEL GIORNO

- In Gran Consiglio si cambia. Il PLR Gianora nuovo presidente. Prende il posto del leghista Badasci

- Verdure indigeste: Manor, Migros e Coop scaricano la Crotta SA, ditta che fornisce verdure, al centro di un'inchiesta di Patti Chiari.

- Polizia cantonale sempre più social. Dopo facebook apre il profilo twitter per migliorare l'offerta comunicativa.

- Chi è Macron? Per il giornalista Alfonso Tuor, "un prodotto di laboratorio che non potrà mantenere le promesse". Del nuovo presidente e parleremo anche a Clacson. 

- "L'arte e la matematica non sono due mondi diversi". Il matematico Piergiorgio Odifreddi domani a Lugano con l'artista Cragg.

"AI TIFOSI PROMETTO CHE..."

Prima uscita ufficiale da allenatore dell'Ambrì  Piotta per Luca Cereda oggi ospite di #senzarete.  ASCOLTA L' AUDIO 

IL DIARIO DEL GIORNO

- Cinque sindaci delle città più importanti del Cantone scendono in campo per il sì alla tassa sul sacco, in votazione il prossimo 21 maggio. Sì anche dal governo alla strategia energetica 2050

- Imposte di circolazione, il TCS è contrario alla proposta del Cantone. La nuova formula di calcolo per il 2018 va rivista

-  I sindacati chiamano l'adunata, il 6 maggio - dicono - tutti in piazza in difesa del servizio postale

- Nuova crescita dei lavoratori frontalieri in Ticino: sfiorata quota 64mila 700

- Lasciare  il nido famigliare è sempre più  difficile. Soprattutto per i ticinesi.  Ne parleremo a Clacson.  

IL DIARIO DEL SABATO

-I primi 100 giorni di Donald Trump.  Fiasco su muro, immigrati e Obamacare. Ma il tycoon si dà un 10. Nel radiogiornale l'opinione di Gerardo Morina. 

-Una tragica fatalità e nulla più. Sembra chiarirsi la dinamica dell'incidente mortale di Gordevio costato la vita a due guide esperte. 

- Lavoro, salari e applicazione dell'iniziativa prima i nostri. Il PS dice la sua.  Formulate misure urgenti a tutela dei lavoratori.

- La Nuova Valascia a Castione? "Sarebbe l'ultima spiaggia qualora  il progetto originale naufragasse. Filippo Lombardi chiarisce le indiscrezioni delle ultime settimane.  


STIPENDI PAGATI A CHIASSO

A Chiasso gli stipendi sono stati pagati. I problemi societari però non sono certo finiti. Ora spunta un altro ritardo. La società però rassicura l’ambiente.  

ASCOLTA L' AUDIO