ALESSANDRO COCCA

La scheda
Alessandro Cocca
Nome: Alessandro Cocca
Altezza: 187cm
Peso: 82 kg
Colore preferito: blu
Stato Civile: felicemente sposato
In poche parole...
Marito, padre e anche giornalista. Insomma l’uomo perfetto. Va beh a parte gli scherzi. Da ormai 5 anni faccio parte della grande famiglia 3i. Ho 31 anni, sono sposato e padre del piccolo Pietro, il padrone di casa Cocca. Amo il calcio in ogni sua forma. Simpatizzo per…. Questo non si può dire! Sono dei Gemelli, quindi creativo, a volte, forse, anche troppo! Ah dimenticavo sono anche molto disordinato. Quindi può darsi che l’ordine dato a questa mia breve descrizione possa anche non aver nessun senso logico… ma tant’è…
I miei ultimi post

IL DIARIO DEL SABATO

-"Incontrarti è un sogno". Milano abbraccia Papa Francesco. Un milione di fedeli in città.  Ingenti le misure di sicurezza.

- Chiusa per lavori. A2 off limits tra Balerna e Mendrisio. Le alternative però non mancano. 

- Playoff e playout. Si torna in pista. Il Lugano per continuare a sognare, L' Ambri per salvare  la faccia. 

- 150 anni e non sentirli, la Ginnastica a  Chiasso pronta a festeggiare  l'importante giubileo.  

- Torna l'ora legale. Stanotte lancette avanti di un'ora. Si dorme meno ma fa buio più tardi.  

LE RISPOSTE DEL PRESIDENTE

Prima la voce dei tifosi, delusi e preoccupati, per la piega che la stagione dell'Ambri  sta prendendo. Erano emersi diversi interrogativi. Li abbiamo  ha girati al presidente biancoblu 

"I TIFOSI NON ABBANDONANO L' AMBRI'"

Il cuore del tifo biancoblù risponde presente all'appello della società.  Nonostante la delusione, lo spettro della B e qualche giocatore che ,forse, rema dalla parte sbagliata. Parla Valeria Polari, proprietaria del Bar Croce d'oro di Lugano sede storica della Gioventù biancoblù. 

"TRAMEZZANI? SE NON CAMBIA LUI, CAMBIO IO". PAROLA DI ANGELO RENZETTI

La visita di un cantiere edile all’alba e alcune scelte tecniche hanno incrinato, non poco il rapporto tra il mister e il presidente. Angelo Renzetti infuriato con il suo allenatore sta meditando una, per certi versi, clamorosa decisione. Allontanare  il tecnico arrivato meno di due mesi fa al posto di Andrea Manzo.

IL DIARIO DEL GIORNO

- "L'ufficio stranieri deve restare a Mendrisio". I sindaci del Mendrisiotto hanno deciso di unire le forze contro la riorganizzazione degli uffici della migrazione 

- La cronaca. Svolta nelle indagini sul rogo di Solduno. E' stato un inquilino. Condannato intanto il rapinatore di via pretorio a Lugano. 

- Un Rabadan con il segno +.  Aumentate le maschere e anche il fatturato. E anche sul fronte della sicurezza tutto è filato liscio.   

- La stagione dell'hockey entra nel vivo. Al via tra 24 ore playoff e playout. Lugano sogna l'impresa.  L' Ambri invece la permanenza in serie A. 

IL DIARIO DEL GIORNO

- Weekend di votazioni a Mendrisio. Si scaldano gli animi. Cittadini alle urne per il referendum sulle AIM. 

- Vento in poppa per il nuovo piano trasporti del Bellinzonese. In due anni aumentati i passeggeri del 60%.

- Uffici postali. Il pagamento si farà sulla soglia di casa. La misura sarà introdotta dalla Posta a partire da settembre. Critiche dei sindacati.

- Clima. La Svizzera dovrà rispettare l'accordo di Parigi. Si punta a ridurre i gas serra del 50 % in meno di 15 anni.  

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Previdenza del la vecchiaia 2020, oggi le camere federali affronteranno la tematica. Ancora molte le divergenza . 

- Il costo delle bionde rimarrà invariato. Il parlamento non autorizza il Governo ad aumentare il prezzo delle sigarette. 

- Revoca del passaporto agli jihadisti svizzeri. il Nazionale dice no a Romano. Dal 2018 assicurano la musica cambierà.

-  "Il pirata lo voglio dietro le sbarre". Norman Gobbi torna sul caso del 42enne tedesco condannato in Ticino ma libero in Germania.

IL DIARIO DEL GIORNO

- Suicidio assistito, morto in una clinica Svizzera DJ Fabo, il giovane italiano tetraplegico accompagnato in una clinica elvetica per porre fine ai suoi giorni.

- Bar aperti fino alle 2.00. Presentato oggi il controprogetto del Consiglio di Stato all'iniziativa che mira a tenere aperti gli esercizi pubblici fino alle 3.00 del mattino.

- Bloccato il passaggio per entrare gratuitamente al Rabadan. "Era già di difficile accesso", commenta la polizia di Bellinzona.

- La regular season è ufficialmente conclusa. Nei playoff sarà Lugano -  Zurigo. Per l'Ambri invece i giochi sembrano fatti. Ma tutto può ancora succedere. 

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Bloccato il passaggio per entrare gratuitamente al Rabadan. "Era già di difficile accesso" commenta la polizia di Bellinzona.

- Sessione alle camere federali: domani il piatto forte con la previdenza per la vecchiaia 2020.

-Giallo a Los Angeles. L'Oscar principale assegnato al film sbagliato. Una vera figuraccia. Statuetta infine a "Moonlight", ma "La La Land" fa incetta di premi

- Il Lugano targato Tramezzani non si ferma più. Anche il San Gallo soccombe sotto i colpi di Armando Sadiku.  " Arrivare quinti è possibile" ci dice il presidente Angelo Renzetti. 

IL DIARIO DEL GIORNO

- Lotta al terrorismo: l'inchiesta ticinese di ieri è collegata a quella di Moutaharrik. Intanto si viene a sapere che la società di sicurezza in cui lavorava il 32enne svizzero-turco era già stata segnalata.

- Tragedia a Lodrino. Operaio travolto da un blocco di granito. Per lui non c’è stato nulla da fare. 

- Nuovo record di lavoratori frontalieri in Ticino. Superata quota 64 mila

- L'OSI è salva. La nuova convenzione con la SSR valida per i prossimi 6 anni. 

- Sale la febbre del Carnevale, Ticino pronto a far festa da Chiasso a Bellinzona


IL DIARIO DEL SABATO

-Dopo il libro scandalo Marche Blanche scende in piazza a Friborgo contro gli abusi sessuali nella Chiesa. "Le vittime devono parlare" ci dice il presidente della sezione ticinese Paolo Bernasconi

- Suicidio assistito a Chiasso? da un lato un progetto per la creazione di un centro, dall'altro strane segnalazioni da Corso San Gottardo

- Commozione cerebrale e ossa rotte. E' il bilancio dell'aggressione del branco al Carnevale di Roveredo. 

-Lo sport. Calcio e hockey nel weekend. Stasera ultimo derby alla Valascia. In Lichtenstein i Tramezzani boys tentano l'allungo in classifica

"LA SOLUZIONE MIGLIORE"

Angelo Renzetti apre la porta, Mattia Bottani la spalanca. Il numero 10 pronto a tornare a Cornaredo. Il puzzle si sta completando. Il matrimonio è possibile. Wil permettendo. 

IL DIARIO DEL SABATO

- Paura a Viganello. Diversi colpi esplosi contro un negozio di moto. "non so chi fossero , ho paura ma non chiudo" ci dice  il proprietario.  

- Il post  Cattaneo è pronto a partire in casa  PLR. Domattina il nome del nuovo presidente. In lizza Caprara, Brivio e Quadranti. 

- La politica tende una mano agli albergatori. Sui propri siti devono poter offrire prezzi più bassi di booking. 

- sport. calcio e hockey. il Lugano di Tramezzani ricomincia da Basilea. Alla Valascia invece va in scena il quinto derby della stagione.  

"IL METODO LOCARNO"

Anche la FIFA ha detto la sua sul "Metodo Locarno" la compravendita fantasma di giocatori avvenuta durante l’epopea Gilardi. Il club verbanese dovrà pagare due milioni di dollari per due giocatori che mai hanno calcato il Lido.  A farne le spese potrebbe essere la nuova gestione societaria. Un metodo quello del Locarno che ha fatto scuola perfino in Sudamerica. 

"UNA SCOSSA NECESSARIA"

L’avventura di Hans Kossmann ad Ambri è giunta al capolinea. Il 55enne canadese non è più l'allenatore dell’HCAP. Ancora ignoto il nome del sostituto. Cosa è cambiato rispetto ad un mese fa quando il tecnico, nonostante i risultati negativi, a #senzarete era stato confermato ancora una volta dalla società? Risponde il presidente biancoblu Filippo Lombardi