#ildiariodimezzogiorno

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Referendum in Turchia: 2,5 milioni di schede sospette. A dirlo è l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

- Una Pasqua da incorniciare per il settore turistico ticinese. Tutto esaurito in diverse strutture.  Risultati che fanno bene sperare in vista dell'estate.

- Soffia il vento e  temperature in picchiata. Meteo Svizzera lancia l'allarme. Raffiche fino a 110 km/h.

- Il Lugano non si ferma più. Anche il Thun finisce ko. Salvezza ipotecata. ora l'Europa diventa l'obbiettivo primario.  


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Offensiva americana in Siria. Distrutta la base aerea ritenuta responsabile del raid chimico. "Grave colpo alle relazioni bilaterali" commenta Putin. Nel diario ne abbiamo parlato con Marcello Foa

- Dal Ticino. Anno di soddisfazioni per la Clinica di Moncucco. La pressione sul settore sanitario, però, è sempre forte

-  Non solo lupo. Intensa l'attività del WWF Svizzera italiana. Stasera la 40esima assemblea

- Sport, hockey. L' Ambrì Piotta vince alla Valascia e parte col piede giusto nello spareggio salvezza. Domani gara-2 a Langenthal


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Previdenza del la vecchiaia 2020, oggi le camere federali affronteranno la tematica. Ancora molte le divergenza . 

- Il costo delle bionde rimarrà invariato. Il parlamento non autorizza il Governo ad aumentare il prezzo delle sigarette. 

- Revoca del passaporto agli jihadisti svizzeri. il Nazionale dice no a Romano. Dal 2018 assicurano la musica cambierà.

-  "Il pirata lo voglio dietro le sbarre". Norman Gobbi torna sul caso del 42enne tedesco condannato in Ticino ma libero in Germania.

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- Bloccato il passaggio per entrare gratuitamente al Rabadan. "Era già di difficile accesso" commenta la polizia di Bellinzona.

- Sessione alle camere federali: domani il piatto forte con la previdenza per la vecchiaia 2020.

-Giallo a Los Angeles. L'Oscar principale assegnato al film sbagliato. Una vera figuraccia. Statuetta infine a "Moonlight", ma "La La Land" fa incetta di premi

- Il Lugano targato Tramezzani non si ferma più. Anche il San Gallo soccombe sotto i colpi di Armando Sadiku.  " Arrivare quinti è possibile" ci dice il presidente Angelo Renzetti. 

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

- La Gestione chiude il cerchio sul preventivo. Sul tavolo del Governo approderà una manovra da 20 milioni di franchi. 

- Senza tetto a Chiasso. Per Fonio una problematica da risolvere, per Arrigoni e Pantani invece il problema invece non sussiste. 

- L'autopsia italiana non ha dubbi. La 35enne maestra di Stabio è stata soffocata con un cuscino. Nei prossimi giorni il cognato killer tornerà in via Cava. 

- Anche i contrarti ticinesi alla riforma tre delle imprese scendono in campo. Dovesse passare la votazione -  dicono - si tratterebbe di una fregatura miliardaria.

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

-Pensione a 67 anni? No grazie.  Gli Stati bocciano la proposta del Nazionale. "Scelta saggia" commenta il Ticino 


- Applicazione del 9 febbraio, non piace al  Ticino. "Una soluzione molto distante dal voto popolare"il pensiero di Beltraminelli


- Quasi 40 milioni di deficit, oggi il preventivo 2017 del cantone approda in aula


- Le FFS investono nella manutenzione a Bellinzona. Il nuovo impianto previsto creerà 10 posti di lavoro a partire dal 2018