SARAH PEREGALLI

La scheda
Sarah Peregalli
Nome: Sarah Peregalli
In poche parole...
Ciao a tutti! Mi chiamo Sarah e ho 29 anni. Abito ad Agno. Il mio percorso di studi è partito dal mitico Liceo di Lugano 1 per poi proseguire a Basilea alla facoltà di Giurisprudenza e, nel 2012, alla facoltà di Comunicazione dell'USI di Lugano. Nel 2015 mi sono laureata in Lingua, letteratura e civiltà italiana e nel 2016 sono entrata a far parte della bellissima famiglia di Radio3i, prima come stagista e in seguito come praticante giornalista. Le mie passioni sono il teatro, il cinema e naturalmente la Radio (3i).
I miei ultimi post

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Ticino in stato di necessità. Chiudono le scuole post-obbligatorie ma non quelle dell'obbligo. Giornata di riunioni, oggi, tra il DECS e i direttori degli istituti ticinesi.


Salta il svizzero di hockey, cancellati playoff e playout. "Decisione inevitabile" commenta Lombardi "Per l'Ambrì perdita di diverse centinaia di migliaia di franchi


L'Italia chiude al virus e inasprisce le restrizioni per contenere la pandemia. Ferme tutte le attività commerciali tranne i servizi primari

IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Coronavirus, primo decesso in Ticino. Un'ottantenne ospite di una casa anziani del Mendrisiotto. Intanto si moltiplicano le voci autorevoli che chiedono misure più forti.


Scattano i controlli alle frontiere. Dopo una prima giornata piuttosto tranquilla, ieri, questa mattina ci sono stati, e hanno creato le prime code.


E se in Europa i numeri dei contagi continuano a crescere, in Cina i nuovi casi sono stati solo 19. L'emergenza è praticamente terminata. Nel Diario una testimonianza da Shanghai.


Monte Generoso: apertura della stagione rimandata di un mese. "Nessuna ripercussione sui contratti del personale" assicura la direzione


IL DIARIO DEL GIORNO

Coronavirus, prime buone notizie: il numero di nuovi contagi in Cina è in calo. E secondo l'OMS il virus è meno letale di SARS e MERS. Nel diario una testimonianza.


Caos ferroviario tra Melide e Lugano: rabbia fra i passeggeri che chiedono maggior trasparenza e chiarezza alle FFS


Prosciolti dopo 12 anni. Due commissari nel 2008 non usarono violenza durante un interrogatorio


Pioggia di milioni per la mobilità del Luganese. Approvate a larga maggioranza dal gran consiglio la progettazione e la realizzazione di diverse opere.


IL DIARIO DEL GIORNO DI GIOVEDÌ 13 FEBBRAIO

Vola Credit Suisse. Nel 2019, utile netto in crescita del 69%. Domani l'addio del CEO Thiam, travolto dallo scandalo dei pedinamenti.


UDC preoccupata per la situazione delle finanze pubbliche. Presentata la ricetta per contenere le spese. Il segreto? "Non bisogna spendere di più, ma meglio"


Carnevali ticinesi sull'onda verde. Dopo il Rabadan, anche la Stranociada si dota del bicchiere riutilizzabile. Intanto nasce la lavastoviglie industriale, proprio per le grandi manifestazioni.


Hockey. Ambrì in pista a Davos per continuare a sognare i playoff. Alla Cornèr arena intanto è ufficiale: ingaggiato Johan Ryno fino a fine stagione.

Il diario di mezzogiorno del 12 febbraio

Nuova panne di Swisscom in gran parte della Svizzera. Fuori uso, ieri sera per alcune ore, anche i numeri d'emergenza.


Il Coronavirus colpisce La Posta. Fino a nuovo avviso, niente più lettere per la Cina: colpa dei collegamenti internazionali, ridotti ai minimi termini.


Poco spettacolo e un risultato forse troppo severo per l'Ambrì. Il quinto derby va al Lugano. Ma ora è già tempo di guardare avanti.



60 anni de ‘La dolce vita’, il capolavoro eterno di Federico Fellini

Il bagno notturno nella Fontana di Trevi. Una bellissima Anita Ekberg e un immenso Marcello Mastroianni. La Dolce Vita compie 60 anni e noi la ricordiamo così.


IL DIARIO DEL GIORNO

Salari dei neo docenti: dopo la sentenza del tram arriva il gruppo di lavoro per fare chiarezza. In gioco milioni di franchi dicono i sindacati.


“Trasparenza, Solidarietà, Partecipazione” - Giuseppe Sergi si candida per il cda della cassa pensioni: gli assicurati - dice - devono scegliere i propri rappresentanti.


Ridurre il consumo di energia elettrica grazie ad un apparecchio che segnala quando questa costa meno. È l'obiettivo della nuova tariffa dinamica dell'azienda multiservizi di Bellinzona.



San Remo. Buona la prima. Ascolti record anche in Ticino. E stasera tocca ancora ai big.


IL DIARIO DEL GIORNO DI MARTEDÌ 4 FEBBRAIO

I prodotti che creano dipendenza stanno proliferando. Dipendenze Svizzera lancia l'allarme e punta il dito contro lo Stato.


L'organizzazione mondiale della sanità lancia l'allarme: +60% dei casi di cancro nei prossimi 20 anni. "Più prevenzione anche nei paesi più poveri" afferma l'esperto.


Il vento spazza il Ticino. Raffiche oltre i 90 chilometri orari anche in pianura e allerta valanghe in montagna.


Al via questa sera il 70esimo festival di Sanremo. Tema della serata: la violenza sulle donne per il quale non mancherà un'ospite speciale.


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO

Lucerna : treno non si ferma in stazione e finisce contro i respingenti .12 feriti non gravi.


Stanno bene gli Svizzeri rimpatriati da Wuhan. Ora dovranno attendere 14 giorni a Marsiglia prima di poter fare ritorno a casa.


Elezioni comunali: la campagna entra nel vivo. A Lugano è battaglia fra Lega e PLR. E nel fuoco incrociato si schiera anche il presidente PPD


Breve assaggio di primavera oggi a sud delle alpi, con temperature massime attorno ai 20 gradi. Domani, invece, è prevista neve sull'alto Ticino


Il diario di mezzogiorno di mercoledì 29 gennaio

Coronavirus: il numero di contagi supera quello della SARS. Nel Diario la testimonianza di una studentessa che vive a Wuhan.


Unia contesta la legge sugli orari dei negozi ma non il quorum. Il sindacato ricorre anche contro le deroghe per le zone turistiche e di confine


Inchiesta sulle immatricolazioni. 4 fermi dopo i controlli nelle filiali del Gruppo Cadei. Tra i reati ipotizzati truffa e falsità di documenti.


il diario del giorno di giovedì 23 gennaio

Ex infermiere dell'obv accusato di omicidio. Terminata l'indagine interna. Licenziati 2 infermieri e 3 ammoniti


Furti con scasso: in manette due uomini che entravano nelle case anche quando i proprietari erano presenti


Clima ma non solo: a Davos Angela Merkel detta le priorità. Tra queste anche una maggior cooperazione internazionale sui conflitti


Bellinzona sempre più a prova di disabile. Il Municipio investe per rendere accessibili gli edifici pubblici



il diario di mezzogiorno di mercoledì 22 gennaio

Nuova giornata di incontri al WEF. Dopo Donald Trump e Greta Thunberg oggi è il turno di Pedro Sanchez e del Principe Carlo.


Quasi 5 milioni di franchi. E' il credito richiesto dal Municipio di Bellinzona per sistemare parchi giochi e completare il parco urbano.


Bassi, Bühler, Galeazzi- L'UDC svela le carte per la corsa al Municipio di Lugano. Stasera l'ufficializzazione in assemblea.


Il diario di Mezzogiorno di giovedì 16 gennaio

Abusarono di una ragazza. Condannati due giovani. Uno dopo il carcere sarà espulso dalla Svizzera.


Influenza stagionale, superata la soglia epidemica. Da oggi negli ospedali in Ticino si entra solo con la mascherina.


Sorride il turismo ticinese in Autunno. A crescere sia gli arrivi che i pernottamenti.


Pace armata fra Stati Uniti e Cina. Firmata la tregua commerciale che sciogle alcuni nodi, ma una soluzione definitiva resta ancora lontana


Il diario del giorno di martedì 14 gennaio

Ex funzionario del DSS condannato per abusi: prima luce verde all'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta.


"Ancora una volta il DECS non ci ha consultati". "Non è vero, chi lo ha voluto ha potuto esprimersi, tanto che il progetto nel tempo è cambiato". Botta e risposta tra i docenti e Bertoli sulla nuova griglia oraria del Liceo.


Economia ticinese stabile nel 2019. Confermate le aspettative dell'andamento positivo degli affari. In calo però gli investimenti per il 2020.


Sport, hockey. Una vittoria per ritrovare la zona playoff. Questa sera il Lugano scende sul ghiaccio di Ginevra


IL DIARIO DI MEZZOGIORNO DI VENERDÌ 10 GENNAIO

Contrabbando di alimenti. 13 esercenti nelle maglie della giustizia. In arrivo pesanti sanzioni.


Assalto alla Loomis di Chiasso. Condannato anche l'ultimo malvivente: era la mente del colpo.


Mercato del lavoro svizzero a gonfie vele nel 2019. Ticino e Romandia ultimi della classe con i tassi di disoccupazione più elevati.


"Ecco la soluzione al caro affitti". I favorevoli all'iniziativa in votazione il 9 febbraio svelano la loro ricetta magica. E a sorridere - dicono - sarebbe soprattutto il Ticino.