#OCST

SETTORE EDILIZIA: LAVORATORI IN PIAZZA PER DIFENDERE IL CONTRATTO NAZIONALE - LA SSIC CHIEDE MAGGIORE FLESSIBILITÀ

Oltre tremila persone sono scese in piazza a Bellinzona al fianco dei lavoratori edili e dei sindacati UNIA e OCST per manifestare contro le condizioni offerte dagli impresari costruttori in vista del rinnovo del contratto nazionale mantello. Da parte loro gli impresari costruttori ritengono che la manifestazione non sia lo strumento adatto per arrivare ad un accordo che soddisfi entrambe le parti.