MATTEO BELLINI

La scheda
Matteo Bellini
Nome: Matteo Bellini
In poche parole...
Sono nato a Sorengo il 16 febbraio 1984. Ho vissuto oltre 30 anni a Chiasso, prima di trasferirmi a Giubiasco. Amo lo sport, il cinema e la musica. Adoro leggere, soprattutto romanzi d'avventura o polizieschi. Dopo il liceo ho studiato giurisprudenza, ma nel 2006 ho scoperto la mia vera aspirazione: lavorare nel campo del giornalismo. Negli anni ho avuto modo di collaborare con alcune testate televisivie/radiofoniche. Nel 2010 ho ideato e condotto un programma dedicato al Rock andato in onda per una stagione sulla webradio Gwendalyn. Dopo alcuni stage, Radio3i ha deciso di puntare su di me e nel 2011 ho iniziato il praticantato a Melide. Nel 2013 la conferma. In questi anni mi sono dedicato prevalentemente all'informazione. Ma ho avuto modo di fare anche esperienze diverse, con programmi sportivi o musicali.
I miei ultimi post

Dazi americani su prodotti cinesi, Pechino risponde per le rime. Una guerra commerciale che peserà sui consumatori

La miccia della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina è ormai accesa. Scattano i dazi e un ping pong di ritorsioni. A pagarne le conseguenze saranno anche i consumatori. Nel servizio l'intervista a Lino Terlizzi, editorialista e già vicedirettore del CdT

La Nazionale di Petkovic come la Svizzera di hockey? Purché abbia esito diverso

È ormai diventato il Mondiale delle sorprese. Le grandi steccano e le piccole sognano. Un'occasione che, anche la Svizzera, non deve lasciarsi sfuggire. In vista della partita di domani, quattro Consiglieri di Stato ci hanno raccontato che... (ascolta l'audio)

Una scuola più moderna e tecnologica. Chiesto un credito di 47 milioni di franchi

Una scuola al passo coi tempi. È la visione del Consiglio di Stato che punta sul rinnovamento tecnologico degli istituti, in particolare le medie. Presentate pure le norme di comportamento per l'uso di smartphone e affini.


Nel servizio le interviste a Manuele Bertoli (direttore DECS), Emanuele Berger (direttore della Divisione scuola) e Daniele Parenti (direttore del Centro di risorse didattiche e digitali)

Carlo Chatrian è il nuovo direttore della Berlinale. Per lui ultima edizione al Festival di Locarno

L'italiano Carlo Chatrian è stato ufficialmente nominato oggi direttore artistico del Festival internazionale del cinema di Berlino. L'olandese Marinette Rissenbeek lo affiancherà in qualità di responsabile amministrativa. Succederanno al 70enne Dieter Kosslick, che occuperà il tappeto rosso per l'ultima volta dal 7 al 17 febbraio 2019.


L'intervista al presidente del festival di Locarno, Marco Solari

Valichi secondari in Ticino, basta chiusure notturne. Per Berna la misura non ha inciso sul tasso di criminalità

I valichi di confine secondari in Ticino - soprattutto nel Mendrisiotto - verranno muniti di di barriere, che potranno essere chiuse solo in caso di necessità. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale, dopo aver constatato che la chiusura notturna di tre valichi, eseguita a titolo di prova su impulso di una mozione di Roberta Pantani, non ha avuto notevoli ripercussioni sul tasso di criminalità. Nell'intervista audio, la reazione della Consigliera nazionale leghista

È tempo di Mondiali!

Al via oggi i Mondiali di calcio. Un evento che ci accompagnerà, tra sogni e speranze dei tifosi, per un mese...indimenticabile!


Ascolta il servizio di Matteo Bellini e Giacomo Menafoglio

Scandalo AutoPostale, Regazzi: "La Posta e il Consiglio federale hanno reagito con decisione"

Scandalo AutoPostale: silurati i vertici. L'indagine conferma le manipolazioni contabili. La Posta annuncia un pacchetto di misure correttive e la restituzione di quanto sottratto. Ne parliamo con ildeputato ticinese Fabio Regazzi, membro della Commissione trasporti del Consiglio Nazionale

Fallimento GdP: si lavora per il fondo di solidarietà. Tramontato per ora il progetto di rilancio

Nuovo incontro questo pomeriggio a Massagno tra direzione, dipendenti e sindacati. Incontro voluto da questi ultimi per fare maggior chiarezza sulla situazione. Nel servizio tutti i dettagli di quanto emerso e le voci dei protagonisti

Il futuro dell'EOC passa attraverso 14 progetti

Obiettivi, iniziative, progetti e sfide. L'Ente Ospedaliero Cantonale ha presentato il suo piano strategico per i prossimi anni. Piano nel quale rientra anche il Cardiocentro, nonostante le burrascose trattative.


Nel servizio le interviste a Giorgio Pellanda (direttore generale), Paolo Sanvido (presidente CdA) e Fabrizio Barazzoni (capo Area della formazione accademica, ricerca e innovazione)

Chiasso e Balerna: quasi 2'900 firme per la petizione rivolta a FFS e TILO

Sono 2'875 le firme raccolte dai partiti di Chiasso e Balerna per un migliore servizio ferroviario nel basso Mendrisiotto. Nel servizio l'intervista al municipale della cittadina di confine, Davide Dosi

Ore decisive per Giuseppe Conte

Ore decisive per il futuro Governo italiano. Dovesse saltare l'ipotesi Giuseppe Conte, quali le alternative? Di questo e della situazione politica in Italia abbiamo parlato conFerruccio De Bortoli, editorialista del Corriere del Ticino e già direttore del Corriere della Sera. Ascolta l'intervista in allegato...

In edicola domani l'ultimo (?) Giornale del Popolo

Il Giornale del Popolo, dopo oltre 90 anni di vita, chiude i battenti. La causa è da ricondurre al fallimento di Publicitas e di conseguenza ai mancati introiti pubblicitari. L'ultima edizione domani in edicola. Una trentina i dipendenti che perdono il posto di lavoro. La direttrice del GdP Alessandra Zumthorlancia un appello per salvare il quotidiano. Ascolta l'intervista...

Il Lugano saluta definitivamente l'Europa

Dopo i festeggiamenti per la salvezza anticipata, il Lugano mastica amaro per la sconfitta contro lo Young Boys che pone fine ad ogni sogno europeo. Sulla partita e sul futuro dei bianconeri abbiamo intervistato il presidente Angelo Renzetti

Edilizia: ancora in stallo le trattative su prepensionamento e contratto nazionale mantello

In Svizzera prosegue la vertenza fra padronato e sindacati per il prepensionamento e il contratto nazionale mantello nell'edilizia. Le parti restano distanti. Il punto della situazione nel servizio, con le interviste a Nicola Bagnovini (direttore SSIC Ticino) e Dario Cadenazzi (responsabile del settore per Unia Ticino)

La città più sicura in Svizzera resta Lugano

Lugano è ancora la città elvetica più sicura. È quanto emerso dal bilancio 2017 della polizia comunale. C'è però un fenomeno che preoccupa: la violenza tra le mura domestiche. Nel servizio le interviste al comandante Roberto Torrente e al capo-dicastero Michele Bertini